foto_swap1smal

Vi ricordate la bellezza di una macchina fotografica ANALOGICA?

1931263_42484641375_3497_n

…do you remember the GOOD old times quando per vedere una fotografia prima bisognava stamparla?

Per non parlare delle figurine…

PHOTO-SWAP unisce le due esperienze in una serie di incontri incentrati sulla condivisione ludica delle fotografie stampate.
La mostra “My Generation” di Ludovica Bastianini sara’ solo il punto di partenza ed un ottimo pretesto per iniziare questo gioco!
Per partecipare bisogna essere FOTOMUNITI: cercate tra le vostre vecchie fotografie stampate, un ricordo della comunione,  una festa anni ’80, battesimi o scatti creativi…tutto purché sia stampato.

Baratterete le vostre immagini con le fotografie dell’autrice, staccherete e attaccherete sul muro e che il gioco abbia inizio…

NOTE SULLA AUTRICE:

Ludovica Bastianini è una fotografa e illustratrice italiana, che vive e lavora a Zurigo.

My Generation è un work in progress che rappresenta uno spaccato della società contemporanea. Raccoglie diverse fotografie di giovani italiani: si tratta di ragazzi tra i 25 e i 35 anni, nati negli anni 80, la generazione che più di altre sta pagando il conto della crisi economica. In Italia il tasso di disoccupazione giovanile è estremamente elevato: si parla del 35% al nord e del 50% al sud. Moltissimi quindi sono costretti a vivere in condizioni di vita e lavoro precarie. Indipendentemente dalle competenze acquisite (c’è chi possiede 3 lauree e diversi stages e chi invece ha frequentato solo la scuola dell’obbligo) questi giovani devono barcamenarsi tra lavoretti precari di pochi mesi, lavori a nero, lavori che promettono una retribuzione normale per poi tradire le aspettative con improvvisi cambi di regole.

Nella mia ricerca fotografo ragazzi e ragazze che  si trovano a lottare con questo tipo di condizioni, trovandosi a cambiare lavoro continuamente. Realizzo dei ritratti di strada, nei quartieri in cui vivono, dopo di che stampo le fotografie in formato 10×15 cm e le dipingo con gli abiti delle varie occupazioni precarie che questi giovani hanno trovato nel corso degli anni fino ad ora. Lo stile fumettistico e la decontestualizzazione del luogo rispetto all’impiego creano la forzatura necessaria ad esprimere la difficoltà di questo momento storico.

alex_1

claudia_6

flo_10-2

 

PHOTO SWAP _magazzini #ottobre #mese-del-foto-libro #photoswap

#magazzinifotografici #vecchieFoto #ottobre a #magazzini