immagine per sito MAG

Diretta Zoom: https://us02web.zoom.us/…/reg…/WN_kT0ygjdTQsyfdez28Hog1Q

Sesto appuntamento per il nostro format di talk online a tema fotografico: il 3 febbraio alle 18:30 siamo in diretta Facebook con Luca Santese e Marco P. Valli per parlare de “Il corpo del capitano: il potere politico e la sua rappresentazione”. Parliamo di comunicazione della propaganda politica e dell’uso dell’immagine nella rappresentazione del potere.

Il corpo del capitano è il nuovo libro edito da Cesura Publish con gli scatti di Luca Santese e Marco P. Valli, ispirato alle tecniche di propaganda e all’attività politica salviniana.

Nel 2018 i due fotografi hanno documentato in chiave critico-satirica la nascita della cosiddetta Terza Repubblica. Dopo la fine del primo governo Conte, le loro ricerche si sono concentrate sul leader politico della Lega e sulle sue tecniche di propaganda fortemente innovative: Salvini fotografa costantemente sè stesso, la sua vita quotidiana e il suo corpo, per presentarsi come un uomo del ‘popolo’. Con milioni di persone che lo seguono viene chiamato dai suoi seguaci “il capitano” e raggiunge il suo pubblico direttamente attraverso i social media.
Le scelte narrative di Santese e Valli non si limitano a documentare in modo veritiero e ironico le diverse prospettive della propaganda di Salvini ma sono orientate a trasformare questo lavoro in una contro-propaganda, proponendo in un racconto immaginario una risposta definitiva alla narrativa faziosa de “il capitano”.
_

Show&Tell è un incontro virtuale, pensato per ritrovarci insieme a chiacchierare di fotografia in totale sicurezza, con nuovi ospiti ad ogni appuntamento, per favorire la condivisione di idee, progetti e spunti interessanti che possano contribuire alla crescita di tutti.
Ad ogni Show&Tell introdurremo un nuovo argomento, cui potrete attivamente contribuire scrivendo nei commenti le vostre osservazioni e domande.
CONOSCIAMO I NOSTRI OSPITI:
Luca Santese (1985) é un artista italiano, nato e cresciuto a Milano. Ha studiato all’Istituto Statale d’Arte di Monza e all’Accademia di Belle Arti di Brera. Durante gli anni dell’accademia ha iniziato a lavorare nel laboratorio di stampa di Alex Majoli e nel 2008 ha fondato con Arianna Arcara, Luca Baioni, Gabriele Micalizzi, Andy Rocchelli e Alessandro Sala il gruppo Cesura.
Nel 2009 è stato selezionato da Photolucida Critical Mass come nuovo talento. Nel 2010 è stato sele-zionato dal premio World Press Photo con il progetto Detroit 2009-2010 e nello stesso anno ha espo-sto per la priva volta il progetto Found Photos in Detroit al Le Bal Space di Parigi a cui sono seguite le esposizioni al Kulturhuset di Stoccolma, alle OGR di Torino e al MoCP di Chicago. Nel 2011 ha pubblicato – con Arianna Arcara – il libro Found Photos in Detroit che ha collezionato sette nomina-tion come miglior libro fotografico dell’anno e recentemente selezionato da Martin Parr e Garry Bad-ger per la collana: Photobook: A History Vol III, che raccoglie i migliori 200 libri fotografici dopo la seconda guerra mondiale. Il lavoro di Luca è stato pubblicato ed esposto in Europa, Russia e Stati Uniti.
Marco P. Valli (1989) è un fotografo italiano, residente a Milano.
Dopo la laurea nel 2009 presso l’Istituto d’arte di Monza ha iniziato ad avvicinarsi alla fotografia e nel 2010 ha frequentato l’Accademia d’arte di Brera, prima di specializzarsi nel 2011 presso il CFP Bauer, una scuola di fotografia di Milano.
Nel marzo dello stesso anno ha iniziato uno stage presso CESURA. Dopo questo periodo entra a far parte del gruppo come fotografo e collaboratore interno.
Marco ha fatto parte di CESURA fino a gennaio 2016, producendo progetti personali e collettivi. Nel novembre del 2017, dopo alcuni anni di ricerche sul tema della sessualità, ha realizzato il suo primo libro con Anna Adamo e pubblicato da Cesura Publish: Bakeca, una ricerca fotografica sull’esibizioni-smo come forma di espressione sessuale.
Le opere di Marco sono state pubblicate da riviste nazionali e internazionali come Time Magazine, Vogue, L’Espresso, Internazionale, Vanity Fair, Vice, Il Corriere della Sera, La Stampa e Il Sole 24h.
Attualmente sta ancora producendo progetti individuali, concentrando il suo lavoro principalmente sulla fotografia documentaria e ricerca nel settore artistico.
Dal 2018, insieme a Luca Santese, ha sviluppato il progetto Realpolitik.
Cesura è un gruppo indipendente di fotografi fondato nel 2008 che produce progetti fotografici che vanno dal reportage alla fotografia documentaria. L’idea centrale del collettivo è quella di creare un gruppo forte e capace di produrre qualità e ricerca in ambito artistico e fotografico.
Appuntamento online il 3 febbraio 2021 alle 18:30.
La diretta sarà trasmessa sulla pagina facebook di Magazzini Fotografici e su Zoom.
Per maggiori informazioni:
328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com