immagine per sito MAG
Nasce Show&Tell #fotoassembramenti, il nuovo format online di Magazzini Fotografici.
Due volte al mese, in diretta Facebook e Zoom, ci “assembriamo” per mezz’ora per parlare di fotografia e di editoria fotografica.
Un incontro virtuale per ritrovarci insieme a chiacchierare di fotografia in totale sicurezza, con nuovi ospiti ad ogni appuntamento, per favorire la condivisione di idee, progetti e spunti interessanti che possano contribuire alla crescita di tutti.
Ad ogni Show&Tell introdurremo un nuovo argomento, cui potrete attivamente contribuire scrivendo nei commenti le vostre osservazioni e domande.
Per il primo appuntamento, fissato per il 14 ottobre alle 18:30, parleremo di “Editoria indipendente” con Matteo Natalucci e Luca Santini, autori di Blue, con l’intervento di Massimo Mastrorillo.
Questo il link per partecipare alla diretta su Zoom: https://us02web.zoom.us/j/85192426826
Blue è un libro fotografico pubblicato nel 2020, completamente autoprodotto, nato dall’omonimo progetto che documenta il sistema che sta alla base dell’industria della carne in Italia. Il progetto parte dalla realtà degli allevamenti intensivi dove, in tempi brevissimi, nascono, crescono e muoiono gli animali che arrivano sulla nostra tavola. Il titolo “Blue” è la combinazione tra lo stato d’animo feeling blue e il più estremo grado di cottura della carne.
Il progetto è stato esposto alla Mole Vanvitelliana di Ancona durante il festival Adriatico Mediterraneo e presentato al Sifest di Savignano sul Rubicone.
Nel libro sono presenti i testi di Wu Ming 2.
Conosciamo gli autori:
Matteo NatalucciMatteo Natalucci, classe 1993. Matteo Natalucci è nato a Osimo (AN) nel 1993.

Nel 2014 si iscrive al master triennale presso la Scuola Romana di Fotografia dove approfondisce in particolar modo la fotografia documentaria e paesaggistica.
Nel frattempo perfeziona i suoi studi di post-produzione presso lo studio Interno Grigio di Daniele Coralli.
Nel 2016 riceve la menzione d’onore nella categoria Landscape al concorso fotografico internazionale IPA e inizia a collaborare con vari studi fotografici come post-produttore e assistente fotografo.
Nel 2017 svolge un tirocinio di sei mesi presso lo studio Paolo Pellegrin a Roma; nello stesso anno inizia a lavorare come assistente per il fotografo di architettura Andrea Jemolo.
A Marzo 2018 riceve dal fotografo Piero Gemelli il Premio Arturo Ghergo, come giovane talento, con il progetto Rainbowland.
Nel 2018 segue il corso di formazione LIBRO presso Door Academy, tenuto da Massimo Mastrorillo con la collaborazione di vari esperti internazionali.
In questo periodo realizza, insieme al suo collega ed amico Luca Santini, un progetto sull’industria della carne intitolato Blue. Il progetto ha ricevuto la menzione d’onore all’Umbria Word Fest 2018 ed è stato pubblicato in numerose riviste e siti internazionali quali: P3 Publico, WuMingFoundation, LifeGate, Internazionale, Corriere della Sera, FotoIT.
La continua collaborazione negli anni con il fotografo Andrea Jemolo lo porta alla scoperta della fotografia d’architettura su cui nell’ultimo periodo si sta orientando, con la prossima pubblicazione di un volume sulle chiese e i palazzi storici della sua città natale prodotto in collaborazione con il Rotary Club.
https://www.matteonatalucci.it/bio/

Luca SantiniLuca Santini è nato a Roma nel 1992.
Inizia ad avvicinarsi alla fotografia nel 2014, iscrivendosi al master triennale della Scuola Romana di Fotografia e Cinema.
Successivamente diventa assistente di Paolo Pellegrin e collabora alla pubblicazione del libro “Paolo Pellegrin – Un’Antologia”.
La sua attenzione si concentra da subito principalmente su progetti personali a lungo termine, focalizzandosi su questioni sociali, ambientali e antropologiche ad ampio raggio.
Nel 2019 viene selezionato a partecipare al XXXII Eddie Adams WS di New York.
I suoi lavori sono stati premiati all’Umbria World Fest 2018, Lugano Photo Days 2018 e 2019, Italy Photo Award 2019 e PX3 2019. Nel 2020 è entrato a far parte di Contrasto.
https://www.santiniluca.com/
● Interverrà durante la diretta Massimo Mastrorillo: Fotografo nato a Torino ma residente a Roma, i suoi lavori sono stati pubblicati su diverse testate italiane e straniere e esposti in gallerie, festival e musei in tutto il mondo e hanno ottenuto numerosi premi tra cui: il World Press Photo, il Pictures of the Year International (Magazine Photographer of the Year), il Best of Photojournalism (Magazine Photographer of the Year), il FNAC “Attenzione Talento Fotografico”, il PDN Photo Annual, l’International Photographer of the Year al 5 th Annual Lucie Awards, il Sony World Photography Awards, una nomination per il Prix Pictet 2009 “Earth”, l’Aftermath Grant (finalist, 2011), due nomination per il Prix Pictet (2009 “Earth”, 2015 “Disorder”), due shortilist per il prestigioso Vevey Images Grant (2015-2017).
Nel 2011 ha fondato il collettivo MASTODON, insieme al noto fotografo canadese Donald Weber e allo scrittore Larry Frolick, con cui ha lavorato al progetto: “Life After Zero Hour”, sulle conseguenze del disastro nucleare di Fukushima.
Mastrorillo ha recentemente ultimato, in collaborazione con Pamela Piscicelli, “Il Mare siamo Noi”, un progetto sui ben confiscati alle mafie in Italia, selezionato per il Luma Dummy Book Award 2019 e per l’Images Vevey Book Award e per il Vevey Images Grant. Da diversi anni si dedica all’attività didattica. Ha lavorato presso la Scuola Romana di Fotografia di Roma (diversi dei suoi studenti hanno intrapreso carriere professionali di successo), la John Kaverdash di Milano, la Leica Akedemie. Nel 2013 ha fondato la LUZ Academy all’interno dell’agenzia LUZ (nata dalla chiusura dell’Agenzia Grazia Neri) di cui è stato per due anni anche talent manager e art director.
Dal 2016 è docente di Fotografia documentaria e direttore didattica presso la REA Academy di Roma e dal 2017 insegna Fotografia Contemporanea presso l’Accademia di Costume e Moda di Roma. Nel 2015, in collaborazione con Pamela Piscicelli, fonda Door, una factory per l’ideazione, la progettazione e la diffusione della cultura visiva ed in particolare fotografica.
È stato per circa tre anni Leica Ambassador.
https://www.massimomastrorillo.com/
Appuntamento online per il 14 ottobre alle 18:30
La diretta sarà trasmessa anche sulla nostra pagina Facebook.
Per maggiori informazioni:
328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com