immagine per sito MAG (4)

Il prossimo ospite delle nostre Domeniche d’Autore è Calogero russo con le presentazione della sua nuovissima fanzine Arca Russa, prevista per domenica 28 aprile alle 11:30.

A 100 anni dalla Rivoluzione d’Ottobre e a circa 25 anni da il crollo dell’Unione sovietica , il progetto a lungo termine Arca Russa rappresenta un viaggio nello spirito russo e nell’atmosfera che aleggia ancora oggi in tutti gli Stati che un tempo furono legati all’Urss. Finito nel 2017 il progetto fotografico , diventato oggi un’ opera monografica a metà strada fra la fanzine e un libro fotografico. Il viaggio inizia nella Germania dell’ Est, la ex DRr e continua passando dalla Russia e poi si il Moldavia, Transinistria, Polonia, Repubbliche Baltiche ed ex Jugoslavia Insomma il versante europeo del patto di Varsavia. L ultimo paese visitato è la Macedonia quel piccolo stato all interno della Jugoslavia inventato a tavolino da Stalin e Tito alla fine della II guerra mondiale.

Il titolo della Zine è un omaggio al film di Alexander Sukorov. Così come la voce fuoricampo e un diplomatico francese guidano lo spettatore all interno delle varie epoche della storia russa, in altrettante stanze del museo dell ’Hermitage, così attraverso le immagini che invito a guardare, come un unico piano sequenza, tralasciando le didascalie, io vi porto in un’unica atmosfera che a dispetto della storia contemporanea rende tutti questi Stati ancora , dal punto di vista visivo, un’ unica entità.

Calogero Russo è un fotografo documentarista indipendente, nato a Palermo e attualmente stabilitosi a Milano.
Il suo principale progetto fotografico è dedicato all’Europa orientale, con un focus particolare sui paesi di lingua slava e sui rapporti tra l’ex Unione Sovietica e i suoi stati satelliti in Europa.
Nel 2014 ha pubblicato la fanzine “Ostalgie” e nel 2019 la fanzine Arca Russa.

L’evento è GRATUITO per i soci 2019
Per maggiori informazioni: eventi@magazzinifotografici.it