cover
1-baLaura Pannack è una fotografa riconosciuta a livello internazionale la cui ricerca combina la passione per la psicologia alla fotografia, esplorando la complessa relazione tra il soggetto ed il fotografo.
I suoi lavori sono stati esposti alla National Portrait Gallery, alla House of Parliament, alla Somerset House e al Royal Festival Hall a Londra.         

                             
table

 Tra i numerosi premi vinti da Laura Pannack c’è Prix HSBC Pour la Photographie Prize (2017) e Getty images Prestige grant 1st Prize (2016) con il progetto Youth without age, life without death che troverete all’interno del percorso espositivo della mostra Private View. Ricordiamo anche il primo premio nella categoria “Portraits” del World Press Photo (2010) con il lavoro Graham.
 
L.Pannack lavora soprattutto in analogico permettendo al suo lavoro di essere organico, privilegiando l’intimità ed i risultati spesso imprevedibili della pellicola.
 
“L’incredibile abilità di Laura di costruire fiducia e rispetto con i suoi soggetti le permette di esprimere una cruda vulnerabilità che è allo stesso tempo sincera e sfuggente da catturare” Terry O’ Neill – fotografo
 
La mostra curata da Magazzini Fotografici è composta da tre dei lavori principali della produzione della fotografa inglese: Young British Naturists, Young Love, Digital Self Esteem, il suo ultimo percorso visivo sviluppato in Romania dal titolo Youth Without Age and Life Without Death ed altre immagini di ambientazioni o ritratti tratte dal blog che Laura Pannack aggiorna quotidianamente con le proprie esperienze e condividendo singole immagini come fossero dei post- it, una sorta di remainder delle cose viste e accadute.
draughts
02Aa