immagine per sito MAG

Il 19 aprile 2021 alle 18:30 abbiamo il piacere di ospitare Alfredo Corrao per un nuovo appuntamento #gratuito per i soci 2021 di Magazzini Fotografici: “La fotografia dei beni culturali. Tra documentazione e divulgazione”, un webinar dedicato alla delicata e complessa tematica della riproduzione fotografica dell’opera d’arte. Una lezione online in cui cercheremo di fare chiarezza sui diversi impeghi del mezzo fotografico in ambito culturale, nell’ epoca del digitale.

Qual è il migliore approccio alla riproduzione di un’opera d’arte? Quali sono i parametri per realizzarla o valutarla in relazione alle proprie necessità?

Fin dai suoi albori la fotografia ha trovato applicazione nei più disparati campi di studio, scientifici e umanistici, apportando un concreto aiuto al progredire della conoscenza.
Allo stesso tempo essa, da subito, affiancava a questa sua utilità pratica una forma espressiva e linguistica che ne ha fatto ben presto un mezzo artistico e di sperimentazione. La singolare fusione tra questi due elementi, creatività e praticità, ha messo la fotografia nella particolare posizione di trovarsi ora a essere contemporaneamente bene culturale e strumento al servizio dei beni culturali.
Al giorno d’oggi l’apparente semplicità, dovuta all’avvento del digitale, con cui è possibile fotografare ha moltiplicato le possibilità di riprendere e, di conseguenza, di diffondere foto e video dei beni e dei luoghi culturali. Questo ha però ingenerato una serie di equivoci sulla valenza e gli scopi di quelle stesse immagini a cui spesso non si sottraggono nemmeno gli addetti ai lavori.
È pertanto opportuno provare a mettere ordine, suddividendole in base alle finalità e alla qualità, in questo mare magnum di fotografie il cui soggetto è il nostro Patrimonio culturale.

CONOSCIAMO IL DOCENTE:
Alfredo Corrao – Fotografo e docente di fotografia, nasce a Roma – dove vive e lavora. Si diploma in fotografia all’Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione R. Rossellini. Laureato in Scienze dei Beni Culturali ad indirizzo archeologico, entra nel mondo della fotografia professionale dal 1983 collaborando con alcune riviste del gruppo Mondadori. Successivamente apre un proprio studio dedicandosi alla fotografia commerciale; il lungo percorso lavorativo lo porta ad avvicinarsi al mondo dell’archeologia e dei Beni Culturali.
Nel 2000 entra al MiBAC e la sua attività lavorativa è da quel momento concentrata sulla fotografia dei Beni Culturali, occupandosi, sul territorio nazionale, della documentazione e della diffusione del Patrimonio culturale tramite mezzi multimediali e interattivi di derivazione fotografica.
Tra il 2017 e l’inizio del 2019 lavora attivamente, come membro della Segreteria tecnica della cabina di regia per la Fotografia, alla redazione del Piano Strategico di Sviluppo della Fotografia in Italia.
Dall’anno accademico ‘04/’05 collabora, per dieci anni, con il Laboratorio di fotografia della Facoltà Lettere e Filosofia, per il corso di Scienze dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” in qualità di docente di fotografia applicata ai Beni Culturali nel corso “Fotografia e documentazione”.
Dal gennaio 2008 inizia una collaborazione didattica a contratto con l’Università degli Studi I.S.I.A. (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Urbino con docenze legate alla documentazione, anche multimediale, del patrimonio culturale tra cui “Metodi di archiviazione del Patrimonio Fotografico” e dove, attualmente, insegna ‘‘Fotografia dei Beni Culturali” agli iscritti del Diploma Accademico di secondo livello in Fotografia.
Dall’a.a. 2010/11 è docente di “Fotografia per la documentazione e la diagnostica dei Beni Culturali” presso la Scuola di Alta Formazione dell’IC-RCPAL a Roma e, dall’a.a. 2020/21 è docente di “Metodi fisici per il restauro – Tecniche fotografiche” presso il CCR di Venaria dell’Università di Torino.
Dal 2020 è membro della AHFAP, Association for Historical and Fine Art.

Il webinar è a partecipazione gratuita per i soci 2021 di Magazzini Fotografici.
Prenotazione obbligatoria a:
magazzinifotografici@gmail.com

Qui tutti i dettagli per procedere alla sottoscrizione della tessera associativa 2021:

Per maggiori informazioni:
+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com