immagine per sito MAG 2

Lunedì 27 aprile 2020 h18:00
Lunedì della Fotografia
con Francesco Zizola

Incontri a cura di Antonio Biasiucci ed Yvonne De Rosa, in diretta su:

Arriva il secondo appuntamento con i Lunedì della Fotografia. Ospite di questo nuova diretta online, a partecipazione gratuita, è Francesco Zizola con un intervento sui “Nuovi linguaggi dello storytelling”.

Francesco Zizola (Roma, 1962) ha fotografato le principali crisi e conflitti che si sono succeduti nel mondo negli ultimi 25 anni. Un forte impegno etico e una personale cifra stilistica caratterizzano la sua produzione fotografica. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui dieci World Press Photo e sei Picture of the Year International.

Tra i suoi libri ricordiamo  “Iraq” (2007), “Born Somewhere” (2004) dedicato alla condizione dell’infanzia in 27 paesi del mondo e il più recente “Luna: appunti per sognatori” (2020), quarto dei quaderni FIAF.
Nel 2003 Henri Cartier Bresson include una fotografia di Zizola tra le sue 100 preferite. Da questa collezione nasce una mostra, “Les Choix d’Henri Cartier Bresson” e un libro.

Nel 2015 ha iniziato una nuova serie chiamata “Hybris”, un progetto che tratta della relazione dell’uomo nei confronti della natura. Il cortometraggio relativo al primo capito è stato vincitore del premio SIAE 2018 per il “talento creativo” nell’ambito della biennale del Festival del Cinema di Venezia.
Francesco Zizola è direttore artistico della mostra del World Press Photo di Roma e Ferrara dal 2016 e curatore del progetto “Commissione Roma 2020” per il museo di arte contemporanea Palazzo delle Esposizioni.

Un po’ di storia dei Lunedì della Fotografia:
Era il 1998 quando Vera Maone con la collaborazione di Cecilia Battimelli e Lucia Patalano dava il via ad una serie di appuntamenti che portavano a Napoli, allo studio Parisio, un dibattito sull’arte della fotografia che, coinvolgendo autori di fama internazionale del calibro di Letizia Battaglia, Gabriele Basilico, Mimmo Iodice, Ferdinando Scianna e tanti altri , ha fatto da apripista a tante realtà attive a Napoli nel mondo della fotografia ed ha inaugurato un dialogo importante sull’argomento nel Sud Italia.

Magazzini Fotografici ha  avuto il piacere e l’onore di “ereditare” le registrazioni in VHS dell’epoca ed ha  completato un  lavoro di digitalizzazione che la stessa Vera Maone aveva cominciato e che oggi ci permette di conservare e di tramandare una parte fondamentale della storia della fotografia italiana.

Impossibilitati a realizzare  i “Lunedì della fotografia” programmati nella nostra sede, a causa delle attuali esigenze restrittive, abbiamo deciso di presentare gli incontri con gli autori online.

Prossimi appuntamenti:

▸  Renata Ferri

11 maggio 2020

▸  Alex Majoli

18 maggio 2020