immagine per sito MAG

Il 5 giugno alle 20:30 ritorna la nostra rassegna dedicata alla cine-fotografia della Nouvelle Vague, realizzata in partnership con filmOff.

Per l’ultimo appuntamento della stagione il film in proiezione è:
• Questa è la mia vita (Vivre sa vie)
un film del 1962 diretto da Jean-Luc Godard.

TRAMA:
Da commessa Nanà diventa prostituta: ha cominciato occasionalmente per bisogno urgente di denaro,
poi è rimasta definitivamente sul marciapiede. Tenta di liberarsi del suo protettore, che non è affatto d’accordo.
Jean-Luc Godard, partendo da un’inchiesta giornalistica utilizza una suddivisione decisamente poco convenzionale, di stampo brechtiano, in 12 quadri, con episodi non legati fra loro e preannunciati da una didascalia, omaggio al cinema muto – così
come la citazione de La passione di Giovanna d’Arco di Dreyer.

Alla ricerca di quel “definitivo per caso” che Godard individuava nell’immediato, il film si avvale di frequenti piani-sequenza, della presa diretta del suono, di sequenze montate a blocchi, dell’introduzione di brani letti dagli attori che accentuano l’effetto di straniamento, e di una molteplicità di registri, che anticipa molti temi del cinema godardiano successivo.

La partecipazione è GRATUITA per i soci 2019.
Per info e prenotazioni: admin@magazzinifotografici.it

E ritorna anche il nostro Apèritif français, un gustoso aperitivo ispirato alla tradizione d’oltralpe con baguette, camembert, omelette e un buon calice di vino.