Copia di immagine per sito MAG

Magazzini Fotografici è orgoglioso di presentare un nuovo ed imperdibile workshop: il 14 e il 15 dicembre 2019 Letizia Battaglia, vera icona della fotografia internazionale, accompagnata dall’artista romano Roberto Timperi, sarà docente d’eccezione per due giornate di full immersion dedicate ad approfondire la propria ricerca fotografica con i preziosi consigli di una delle più importanti esponenti del settore.

Letizia Battaglia, fotografa di fama mondiale, ha contraddistinto la sua carriera per l’appassionato impegno sociale e politico. Per trent’anni ha fotografato la sua terra, la Sicilia, con immagini in bianco e nero crude e dolorose, denunciando l’attività mafiosa con reportage coraggiosi e incisivi per il quotidiano «L’Ora» di Palermo.
Convinta della validità dell’impegno civile come fattore di cambiamento, nel corso degli anni ha messo il suo talento e la sua passione al servizio di cause diverse, dalla questione femminile, ai problemi ambientali, ai diritti dei carcerati, in veste di fotografa, regista, editrice, ambientalista (è stata consigliere comunale, assessore e deputato regionale).
Nella sua carriera ha saputo conciliare alla perfezione arte, impegno, coscienza e cuore.

Modalità di partecipazione:
Per inoltrare la propria candidatura è necessario inviare una mail all’indirizzo admin@magazzinifotografici.it con le seguenti informazioni:
• nome
• cognome
• data e luogo di nascita
• indirizzo e-mail
• numero di telefono
• portfolio in formato pdf (o tramite link) nominato così: COGNOME_NOME
• sito internet (opzionale)

La selezione verrà effettuata in base alla qualità dei portfoli e all’ordine di invio della richiesta di partecipazione.
I selezionati verranno contatti entro il 1 dicembre.
Dopo le selezioni sarà necessario confermare il proprio posto saldando la quota d’iscrizione entro due giorni dalla conferma. In caso di mancata conferma o disdetta dei selezionati saranno ricontattati i candidati in lista d’attesa.

Costi:
• Per i soci Magazzini Fotografici 2019 il costo è di 380€.
• Per i non soci Magazzini Fotografici il costo è di 405€.
• Per gli STUDENTI (università – Ilas – Lab – CFI) non soci Magazzini Fotografici il costo è di 395€.

Modalità di pagamento:
• IBAN IT61X0103003415000000612782
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634

• Paypal
(+ 3 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

Per ulteriori informazioni scrivere a: admin@magazzinifotografici.it

Foto: Laura Messina

Moltitudini /Archivio

La SISF – Società Italiana per lo studio della Fotografia, in collaborazione con Magazzini fotografici e LAB \ per un laboratorio irregolare, propone la prima edizione di un laboratorio di approfondimento dedicato alle diverse realtà culturali, professionali e progettuali che insistono sull’esperienza della mostra fotografica.
Il Laboratorio si concentrerà sul tema del rapporto tra fotografia ed esposizione, in particolare presentando le differenti professionalità che intervengono e partecipano alla realizzazione di un evento espositivo: dalla progettazione artistica alla curatela, dall’allestimento alla comunicazione, proponendo la visita di due suggestivi luoghi della città come momento di riflessione sulle connessioni tra progettazione artistica e modalità espositive.
Il Laboratorio coinvolge figure di docenti che appartengono a mondi professionali anche molto differenti tra loro, vuole essere un’opportunità nuova e sperimentale nello scenario formativo italiano, offrendo l’occasione di conoscere da vicino la complessità del “backstage” delle mostre: una formazione indispensabile per coloro che pensano di operare nel campo degli eventi espositivi legati alla fotografia storica e contemporanea.

• A chi si rivolge
Il Laboratorio è aperto a massimo 30 partecipanti e verrà attivato al raggiungimento di minimo 25 iscrizioni.
Si rivolge a studenti universitari, allievi delle Accademie di Belle Arti e delle scuole di fotografia, fotografi e professionisti del settore, curatori museali e operatori del settore.
I partecipanti saranno selezionati in base al curriculum vitae.

• Organizzazione e costi
La quota di iscrizione è di euro 300,00 comprensiva del pernottamento per 3 notti presso Ospitalità religiosa del Santuario di San Gaetano (via San Paolo ai tribunali, 9d) con sistemazione in camere multiple, compresa la colazione.
Nel costo sono compresi anche tutti i pasti e l’iscrizione all’Associazione Magazzini Fotografici; chi non è già iscritto alla SISF per l’anno 2019 dovrà versare la quota annuale di euro 40,00.

• Iscrizione
Coloro che sono interessati a partecipare possono inviare entro il 31 ottobre 2019 la domanda di iscrizione accompagnata dal curriculum vitae all’indirizzo info@sisf.eu
Entro il 6 novembre 2019 i partecipanti selezionati saranno contattati dalla segreteria per procedere all’iscrizione e al contestuale pagamento della quota.

• Sede
Magazzini fotografici – Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138 Napoli

• Programma
▶ Giovedì 21 novembre
Ore 15 – 18
Benvenuto e presentazione di Giovanni Fiorentino, Antonio Biasiucci e Yvonne De Rosa.
Paolo Woods / SHOW YOUR WORK!

▶ Venerdì 22 novembre
Ore 9 – 11
Antonio Biasiucci / Spazi espositivi come luoghi della progettazione: visita alla Fondazione Banco di Napoli.
Ore 11,30 – 13,30
Ulrich Pohlmann / Between Art, Technique and Propaganda. The history of photography exhibitions from 1839 to 1980.
Pausa pranzo
Ore 15 – 19
Giovanna Calvenzi / Dall’archivio alla mostra: la mediazione del curatore.
Michele Smargiassi / Come trasformare una mostra in un mostro.

▶ Sabato 23 novembre
Ore 9 – 11
Visita al Cimitero monumentale delle Fontanelle con Stefano De Matteis
Ore 11,30 – 13,30
Alberto Bianda / Da libro a mostra andata e ritorno: due mostre per Ferdinando Scianna.
Pausa pranzo
Ore 15 – 19
Laura Leonelli / La recensione. Quando le mostre raggiungono o non raggiungono la stampa.
Davide Di Gianni / La stampa fotografica come oggetto da esposizione.

▶ Domenica 24 novembre
Ore 9 – 13
François Hebel / I festival di fotografia.
Alessandra Cusani / La “comunicazione” di una mostra.
Saluti

 

 

___

Foto di Antonio Biasucci