IMMAGINI EVIDENZA SITO MAGAZZINI 2

Lo SHOW: POP by Brian Griffin

e la presentazione della omonima monografia con i testi di  Terry Rawlings e Paul Gorman inaugurerà

 Sabato 2 Dicembre 2017 a Magazzini Fotografici

info:

opening_ sabato 02 dicembre 2017 alle 19.00 chiusura : Lunedì 05 marzo 2018

Il 3 Dicembre 2017, dalle 11.00 alle 19.00 Magazzini Fotografici sarà sede della masterclass
Brian Griffin nasce a Birmingham nel 1948.
 
É stato definito dalla rivista British Journal of Photography come il fotografo britannico più imprevedibile e influente degli ultimi decenni. Usando il linguaggio della fotografia commerciale, ha dato vita a uno stile molto personale.
 
Chi non conosce Brian Griffin avrà sicuramente visto una delle sue produzioni come fotografo musicale. Infatti ha collaborato con artisti che hanno definito il pop degli anni ottanta come Elvis Costello, Devo, Siouxsie & the Banshees, The Clash e i Queen. Sua è la copertina di Ocean rain degli Echo & the Bunnymen ma soprattutto Griffin ha modellato l’immagine degli esordi di un allora giovane gruppo synth pop di Basildon: i Depeche Mode.
 
Masterclass
La masterclass approfondisce il tema del ritratto fotografico, argomento che Brian Griffin ha più volte trattato durante il suo lavoro e che è riuscito a personalizzare secondo uno stile totalmente innovativo.
 
Il programma della giornata si dividerà in quattro parti:
 
– Introduzione e presentazione a cura di Brian Griffin;
– presentazione di ogni partecipante e del suo portfolio (E’ consigliabile inviare preventivamente il portfolio con massimo 20 immagini a eventi@magazzinifotografici.it);
– lezione teorica di Brian Griffin;
– shooting all’aperto dove verrà richiesto ai partecipanti di scattare un ritratto da consegnare come compito. Il ritratto dovrà essere impostato e controllato in ogni suo dettaglio dal partecipante secondo le linee guida date da Brian Griffin;
– un parte finale dedicata alla critica ed estetica dell’immagine da condividere con il fotografo. Un momento di crescita e miglioramento.
 
Porta con te:
– macchina fotografica;
– computer;
– chiavetta usb con il portfolio.
 
Prezzo: in occasione del Black Friday il costo del workshop sarà di SOLI €130 a persona, prezzo valido fino a domenica 26 novembre.
Per le iscrizioni successive a questa data il prezzo è di €150.
 
Il prezzo della masterclass comprende:
– pranzo
– tessera associati di Magazzini Fotografici;
– il nuovissimo libro di Brian Griffin “POP”, autografato dall’autore;
– lettura portfolio.
 
Per iscrizioni e/o informazioni eventi@magazzinifotografici.it

Elvis Costello@BrianGriffin

 

Magazzini Fotografici presenta Blade Diary, il progetto fotografico di Pietro Firrincieli.
Pietro è un fotografo italiano, classe 1985 e blader fin dall’età di 11 anni. Tra le sue esperienze un Master in fotogiornalismo all’Agenzia Contrasto di Milano e una lunga permanenza a CESURA LAB, collettivo di fotogiornalismo fondato da Alex Majoli.
I suoi progetti artistici sono stati pubblicati da diverse testate giornalistiche nazionali ed internazionali.
Per Pietro il blading è la filosofia di vita che meglio ha risposto alle sue personali esigenze. Per la sua passione rinuncia infatti ad una vita apparentemente “perfetta” fatta di un lavoro sicuro, una fissa dimora ed una relazione stabile.

Alla base di questa scelta c’è l’idea di un progetto importante, nato per documentare il mondo, all’epoca ancora inesplorato, dei bladers.
BLADE DIARY è il punto d’arrivo di questo progetto iniziato nel 2011, completamente auto prodotto.
Un progetto on the road fatto di fotografia, di car pooling e di coach surfing, ancora lontani dalla loro accezione di servizio digitale, e di viaggi a bordo di un furgone che toccano molte parti del mondo iniziando dall’Europa, passando per gli Stati Uniti e il Messico, tutto per mostrare gli aspetti più intimi e nascosti della cultura underground dei bladers.
BLADE DIARY è il primo libro esistente sulla cultura del blading e Magazzini Fotografici per la prima volta dedicherà oltre un mese ad un’esposizione che approfondisce questo tema.