immagine per sito MAG (1)

Tra reportage e documentary, un’esclusiva masterclass con Tiziana Faraoni, Giulio Piscitelli e Lina Pallotta.

Il 27, 28, 29 settembre 2021, dalle 19:00 alle 20:30, abbiamo il piacere di ospitare tre docenti d’eccezione, Tiziana Faraoni, Giulio Piscitelli e Lina Pallotta, per una nuova imperdibile masterclass online dedicata al mondo del fotoreportage. Tre diverse lezioni, con altrettanti autorevoli docenti, per approfondire dinamiche, attori e metodologie della fotografia giornalistica e documentaria.

Quali sono le competenze necessarie ad intraprendere un percorso professionale all’interno della fotografia giornalistica?
Come si struttura e sviluppa lo storytelling intorno ad un reportage?
Qual è la tradizione visiva ad oggi dominante e quali le dinamiche che definiscono il potenziale cambiamento nel racconto documentario?

Un percorso pensato per analizzare la scena fotografica documentaria contemporanea attraverso le preziose e pluriennali esperienze di tre protagonisti del settore:

  • Si parte il 27 settembre con la lezione della curatrice e photoeditor Tiziana Faraoni, dove analizzeremo nel dettaglio l’importante ruolo del photoeditor, figura centrale nelle agenzie fotografiche e nelle redazioni giornalistiche, e le dinamiche dietro la selezione e l’editing nella fotografia documentaria. Parleremo inoltre, in maniera approfondita, del rapporto tra fotografia e parola scritta, tra narrazione giornalistica e fotografica.
  • Proseguiamo il 28 settembre con la lezione del fotoreporter Giulio Piscitelli, con cui parleremo di documentazione fotografica come memoria e approfondimento. Tema centrale di questa seconda lezione è il fotoreportage, analizzato come forma di testimonianza e narrazione di un evento o di un fenomeno sociale e di attualità.
    Nel corso della lezione dedicheremo un approfondimento alle modalità di sviluppo e narrazione delle storie attraverso la variazione dell’approccio fotografico utilizzato.
  • La terza lezione, prevista per il 29 settembre è con la fotografa e docente Lina Pallotta. L’incontro è finalizzato ad evidenziare i nodi essenziali e le problematicità delle pratiche fotografiche del momento, con un focus sul mondo della fotografia documentaria e delle molteplici forme narrative contemporanee. Nel corso della lezione ci dedicheremo, tra le altre cose, ad una riflessione critica sulla tradizione visiva dominante, legata alla fotografia del disastro e al racconto di catastrofi e calamità. Parleremo inoltre del delicato tema del racconto non stereotipato dietro problematiche di genere, razza, classe e diversità culturale.

CONOSCIAMO I DOCENTI:

Tiziana FaraoniTIZIANA FARAONI nasce a Roma nel 1971. Dopo studi di architettura e fotografia nel 1995 entra nello staff dell’agenzia fotogiornalistica Grazia Neri in cui rimane fino al 2004, occupandosi di editing, produzione, gestione e selezione di agenzie fotografiche e freelance italiani e stranieri. Coordinatrice di progetti speciali e libri (Pirelli, Tim) e responsabile della gestione dei rapporti con picture editors di diverse testate.
Dal 2004 partecipa a giurie di premi fotografici italiani e internazionali (Getty Images Grants, Visa pour L’Image,National Geographic Italia, Premio Yann Geffroy, Premio Talento FNAC, OAX Biennale fotografia Oaxaca…).
Dal 2004 a marzo 2008 è stata photo editor del supplemento settimanale del quotidiano La Repubblica  “D-La Repubblica delle Donne”, e grazie a questa esperienza diventa giornalista nel 2006.
Ha tenuto e tiene lezioni in diverse scuole e università ( Ied, Luiss Università La Sapienza, Tobagi) e nel 2011 viene invitata dal Festival della Letteratura di Viaggio a Roma per la sua prima “lectio magistralis”.
Cura da anni mostre e libri fotografici e dal 2012 al 2016 è  stato il direttore artistico del festival di fotografia Fotoleggendo,
Dal 2008  è la picture editor responsabile del più importante news magazine italiano “l’Espresso” e dal 2011 insegna nella scuola di fotografia Officine Fotografiche a Roma. Parallelamente a L’Espresso dal 2018 è il picture editor responsabile della rivista ufficiale della Ferrari TOFM ( The Official Ferrari Magazine).
Da anni partecipa a diversi festival di fotografia in qualità di lettrice portfolio. Tiene conferenze e workshop sull’editing e la narrazione fotografica.

Giulio Piscitelli, Naples.

GIULIO PISCITELLI (1981, Napoli), dopo una laurea in Scienze della Comunicazione, si è avvicinato al fotogiornalismo collaborando con agenzie di stampa italiane ed estere. Da allora il suo lavoro è principalmente legato ad argomenti di attualità e negli ultimi anni si è concentrato principalmente sul tema dell’immigrazione, producendo il suo primo e in corso progetto a lungo termine “Harraga”.
Nel corso degli anni ha ampliato i suoi interessi coprendo notizie e storie internazionali in Italia e all’estero per diversi giornali e riviste.
Dal 2013 è rappresentato dall’agenzia CONTRASTO.
Tra le sue mostre più recenti ricordiamo le mostre personali alla Forma Meravigli Gallery Milan,  nel 2017, alla Maison des Metallos Paris, nel 2017, con il progetto Harraga; alla Casa Emergency Milano nel 2018 e  Zakhem Old Truman Brewery London, nel 2019, con il progetto Zakhem.
Vincitore di numerosi premi e riconoscimenti tra cui il 1st posto al Ponchielli Prize nel 2017 e il 1st posto al Lodi Festival, categoria no profit, con relativa mostra, nel 2019, con il progetto Zakhem.

linapallotta©Annakarin-Quinto LINA PALLOTTA, fotografa documentaria nata a San Salvatore Telesino (BN), Lina Pallotta si trasferisce a New York alla fine degli anni ottanta, dove si diploma in “Fotogiornalismo e Documentario fotografico” all’International Center of Photography (ICP).
Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive in Europa e negli Stati Uniti, e pubblicate in riviste nazionali e internazionali: Katalog Magazin, Das Magazin, D-Woman, Marie Claire, Liberation, The Guardian.
Dalla metà degli anni 2000 tiene regolarmente seminari e conferenze per diverse istituzioni specializzate come l’International Center of Photography, l’Empire State College, di New York; Frontline Club, Londra; Frontline Club, Londra; Spazio Labo’, Bologna; Limes, Cagliari; Minimum, Palermo; e F.project – Scuola di Fotografia e Cinematografia, Bari. È membro di giurie in varie competizioni fotografiche.
Collabora con l’associazione Officine Fotografiche Roma, e RUFA Rome University of Fine Arts.
È stata la direttrice artistica di “Gazebook: Sicily Photobook Festival 2017”.
Ha ricevuto molte borse di studio e residenze, tra cui New York Foundation for the Arts Fellowship 1998 L’Atelier de Visu, Marsiglia, (2001); CASE media Fellowship, Università del Texas, El Paso (2002); Fondo per Creative Communities, Lower Manhattan Cultural Council (2003).
Nel 2014 vince il Premio Osvaldo Buzzi del “International Trophies of Photography” BN.
Le sue opere sono conservate in collezioni private e musei, come al CRAF- Centro Ricerca Archiviazione Fotografica, Spilimbergo e la Collezione Donata Pizzi.


COSTI
La masterclass ha un costo di 200€.
Promo 150€ valida fino al 2o settembre 2021.

 


PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI:

1) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:
BONIFICO
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Iscrizione Masterclass Tra reportage e documentary + Nome e Cognome iscritto
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
oppure

PAYPAL (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

2) Inviateci una mail a magazzinifotografici@gmail.com con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando:
Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email  – Tel

3) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us e ad iscrizione effettuata, il giorno dell’evento, riceverete un link per partecipare alla masterclass.

Per maggiori informazioni:
328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

immagine per sito MAG

Pagine di fotografia è il nuovo progetto di didattica online ideato da Magazzini Fotografici in collaborazione con il docente Stefano Mirabella: una serie di lezioni online dedicate ad alcuni tra i più significativi ed importanti progetti editoriali della storia della fotografia contemporanea. Un webinar in cui, attraverso la lettura e l’analisi di libri fotografici, approfondiremo scelte stilistiche ed autoriali di alcuni grandi nomi del panorama fotografico internazionale.

Il libro fotografico racchiude in sé una serie complessa di soluzioni narrative, curatoriali, grafiche ed editoriali che meritano di essere approfondite, analizzate e studiate, per una lettura ed una comprensione completa di tutte le componenti che definiscono un progetto autoriale e che concorrono a delinearne la storia narrata.

La prima edizione di Pagine di fotografia sarà composta da una serie di cinque appuntamenti, della durata di 1h30 ciascuno, nei quali “sfoglieremo” alcuni tra i libri fotografici che hanno meglio trattato tematiche come la famiglia, l’infanzia, le problematiche sociali e le realtà urbane.

Più nel dettaglio, ecco il programma:

  • 25 Maggio:
    La Famiglia

Larry Towell – The world from my front porch
Sam Harris   – The Middle of somewere

 

  • 1 Giugno:
    La Famiglia

Mayumi Suzuki – The Restoration Will

Sian Davey – Looking for Alice

  • 4 giugno 2021
    L’infanzia

    Eugenia Arbugaeva – Tiksi
    Lesley Mcintyre – The Time of her Life
  • 7 giugno 2021
    Problematiche sociali

    Darcy Padilla – Family Love
    Jessica Dimmoc – The Ninth Floor
  • 11 giugno 2021
    Realtà urbane

    Marco Pesaresi – Underground
    Cristophe Agou – Life Below

Riservata agli iscritti la possibilità di rivedere le lezioni per tre settimane. 

Cinque appuntamenti dedicati a dieci diversi autori e ai progetti editoriali che maggiormente ne hanno definito lo stile narrativo e l’impronta artistica. Una preziosa fonte di studio ed ispirazione per gli appassionati del tema.
CONOSCIAMO IL DOCENTE:

Stefano Mirabella è nato e vive a Roma dal 1973, nel 2003 muove i primi passi nel mondo della fotografia frequentando alcuni corsi nelle migliori scuole di Roma. Subito dopo inizia un percorso fotografico personale, che lo vede impegnato nel reportage sociale, numerosi i viaggi fotografici all’estero: Thailandia, Cambogia, Laos, Birmania, India, Siria e territori occupati palestinesi. Queste esperienze danno vita ad alcune mostre personali e pubblicazioni varie. La passione per la fotografia lo porta a intraprendere la strada dell’insegnamento, tiene costantemente corsi di fotografia avanzati e di base, individualmente o per conto di associazioni e scuole.

Dal 2012 pratica la Street Photography. Entra subito a far parte del collettivo italiano Spontanea.   Vive la fotografia di strada come un’opportunità per stare tra la gente e riscoprire la sua città.   Predilige quel tipo di fotografia che è in bilico tra la voglia di rappresentare la realtà e il desiderio di trascenderla.

Ama profondamente il genere e cerca di condividerlo tramite l’insegnamento, è docente presso Officine Fotografiche. Vincitore del Leica Talent 2014 è docente della prestigiosa Leica Akademie.

www.stefanomirabella.com

COSTI
I webinar possono essere acquistati individualmente, in un pacchetto da tre o in pacchetto completo:
1 webinar: 40€
3 webinar: 85€
5 webinar: 100€

PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI:

1) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:
BONIFICO
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Iscrizione Webinar Pagine di Fotografia + Nome e Cognome iscritto
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
oppure

PAYPAL (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

2) Inviateci una mail a magazzinifotografici@gmail.com con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando:
Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email  – Tel – I webinar scelti

3) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us e ad iscrizione effettuata, il giorno dell’evento, riceverete un link per il webinar.

Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!

Per maggiori informazioni:
328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

corso base di fotografia (1)

Time to start learning photography! Magazzini Fotografici lancia il suo primo corso base di fotografia online: otto ore di lezione per apprendere le principali regole della buona fotografia e per imparare ad utilizzare la macchina fotografica con un approccio tecnico e professionale.

Con il docente Claudio Menna iniziamo il 22 maggio 2021 un nuovo percorso online in quattro lezioni, dove impareremo la teoria e le tecniche indispensabili per iniziare a scattare nel modo corretto.

Dal 22 maggio al 12 giugno 2021
► 8 ore di lezione
► Registrazione delle lezioni disponibile per tre settimane
► In PROMO fino al 15 maggio 2021
► Attestato di frequentazione corso

Come si scatta una fotografia?
Quali sono le regole da conoscere per realizzare una buona composizione fotografica? Come si gestisce e regola l’uso della luce nella realizzazione di una fotografia?

Nel corso delle lezioni il docente risponderà a queste e ad altre domande, alternando alle lezioni teoriche delle sessioni di tutoraggio e Q&A.

Adatto sia ai principianti sia a chi vuole strutturare le proprie basi teoriche e tecniche, il corso si compone di quattro lezioni dove, partendo dal corpo macchina reflex, si approfondiranno tutti gli argomenti di principale importanza, come l’uso del diaframma, dei tempi e degli ISO, le tecniche di composizione e di inquadratura, con cenni di Street Photography.

ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO CON GLI ARGOMENTI TRATTATI NELLE 4 LEZIONI TEORICHE con Claudio Menna:
▪ TECNICA E TECNOLOGIA | Corpo macchina reflex.
▪ Diaframma/Tempi/ISO
▪ Lettura dell’esposimetro/Gli Stop
▪ Modalità di esposizione
▪ Il concetto di STOP
▪ Il triangolo dell’esposizione
▪ Diaframma e lunghezza focale
▪ Effetto silhouette/Sottoesposizione
▪ Inquadrature, tagli , e POV
▪ La regola dei terzi
▪ La sezione aurea
▪ La Street Photography
▪ La post produzione – Lavorare il file raw, convertirlo in Jpeg, lavorare il file Jpeg.

Le lezioni si svolgeranno il sabato mattina (22 e 29 maggio, 5 e 12 giugno 2021), dalle 10:00 alle 12:00 in diretta zoom. Resta riservata agli iscritti la possibilità di rivedere le lezioni per tre settimane.

Magazzini Fotografici, che ha già proposto numerosi corsi, webinar e workshop online di fotografia, lancia in questa occasione il primo corso base interamente online, un percorso in grado di offrire agli iscritti una preparazione completa all’uso dell’attrezzatura fotografica per la corretta applicazione pratica.

WhatsApp Image 2020-05-20 at 14.58.44CONOSCIAMO IL DOCENTE
Claudio Menna: Nato a Napoli nel 1985, Claudio Menna è un fotografo documentarista i cui lavori sono focalizzati tutti sul tema delle minoranze e dei diritti negati. Ha collaborato con Amnesty International sulla tematica sgomberi forzati e campi Rom, e con agenzie di stampa nazionali ed internazionali. Ha lavorato oltre un anno nel carcere femminile di Pozzuoli per un reportage sulla condizione della donna in regime di detenzione. È volontario nell’istituto Paolo Colosimo di Napoli in cui dal 2015 sta realizzando un reportage sulla disabilità visiva seguendo e documentando la quotidianità di un gruppo di teenager ciechi.
Insegna fotografia a minori a rischio collaborando con diverse associazioni ed onlus che lavorano nei quartieri a rischio e nelle periferie urbane del capoluogo campano. I suoi lavori sono pubblicati su quotidiani e magazine nazionali ed internazionali.

ECCO I SUOI CONTATTI:
mobile +39 331 11 86 014
mail | claudiomenna85@gmail.com
web | https://claudiomenna.wixsite.com/photo

PREZZO
Il corso ha un costo di 180€ + 25€ di tessera associativa a Magazzini Fotografici.
PROMO 130€ con tessera associativa inclusa nel prezzo, fino al 15 maggio 2021.

COME PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE:
1) Inviare una mail a magazzinifotografici@gmail.com con oggetto
ISCRIZIONE CORSO BASE DI FOTOGRAFIA e indicando
NOME+COGNOME+MAIL+TELEFONO dell’interessato.

2) Procedere al pagamento, seguendo una di queste modalità:
BONIFICO BANCARIO

▪ IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Corso Base di Fotografia + Nome e Cognome
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634

oppure

▪ Paypal (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

Se pagate tramite bonifico bancario inviare a magazzinifotografici@gmail.it il numero della transazione.

In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, verrà restituita l’intera somma versata. Non verrà restituita alcuna cifra, in nessun caso, per mancata partecipazione al corso. La caparra andrà a coprire i costi di organizzazione.

3) Scaricate gratuitamente Zoom, il giorno della prima lezione ricevere un link per l’accesso.
4) Non vi resta che studiare!

POSTI LIMITATI

Per maggiori informazioni e iscrizioni:
magazzinifotografici@gmail.com
328 76 66 584

 

immagine per sito MAG

Nuovo appuntamento gratuito per i soci 2021 di Magazzini Fotografici: il 10 maggio 2021 alle 18:30, con Roberto Colantonio parliamo de “Le collezioni fotografiche in un webinar di approfondimento e confronto sul mondo del collezionismo e sulle dinamiche che regolano la creazione di una collezione fotografica.

Come si costruisce una collezione fotografica?
Quali sono le competenze e gli strumenti necessari a strutturare una collezione secondo un metodo ragionato?

Come il docente Roberto Colantonio spiega nel suo libro “Il collezionista d’arte contemporanea”: <<Iniziare, valorizzare, gestire una collezione sono le tre tappe del percorso di un collezionista che ne determinano scelte e possibilità, lasciando la sua impronta nel mondo e nelle persone che lo circondano. Molte delle competenze che occorrono si acquisiscono strada facendo, affinandole e migliorandole. Non sempre però si ha la fortuna di imparare dai propri errori. Quale che sia la motivazione che lo spinge (investimento, risparmio, realizzazione personale e visibilità sociale, mecenatismo o sponsoring, condivisione o semplice curiosità), un collezionista, persona fisica o impresa, deve dotarsi di una serie di strumenti: padroneggiare i contratti, saper dialogare con intermediari e operatori del settore, così come con la parte pubblica, istituzioni e musei per la fase di storicizzazione della collezione, conoscere il regime della tassazione e delle agevolazioni fiscali.>>

Ne parliamo insieme in diretta Zoom il 10 maggio 2021 alle 18:30.

Roberto Colantonio webinar Magazzini FotograficiCONOSCIAMO IL DOCENTE: Roberto Colantonio, avvocato Cassazionista. Si occupa di diritto del lavoro e diritto d’autore. Tra i suoi ultimi libri: “IL Collezionista d’arte contemporanea”, Iemme Edizioni 2018 e ” Nuovo Compendio di diritto dei beni culturali”, GM Press Edizioni 2021 (in corso di pubblicazione). Ha recentemente pubblicato degli articoli sugli NFT – non fungibile token – su NT PLUS Diritto de Il Sole 24ore.

Il webinar è a partecipazione gratuita per i soci 2021 di Magazzini Fotografici.

Prenotazione obbligatoria:
magazzinifotografici@gmail.com

Qui tutti i dettagli per procedere alla sottoscrizione della tessera associativa 2021: http://www.magazzinifotografici.it/campagnatesseramenti2021/

Per maggiori informazioni:
+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

immagine per sito MAG

Il 19 aprile 2021 alle 18:30 abbiamo il piacere di ospitare Alfredo Corrao per un nuovo appuntamento #gratuito per i soci 2021 di Magazzini Fotografici: “La fotografia dei beni culturali. Tra documentazione e divulgazione”, un webinar dedicato alla delicata e complessa tematica della riproduzione fotografica dell’opera d’arte. Una lezione online in cui cercheremo di fare chiarezza sui diversi impeghi del mezzo fotografico in ambito culturale, nell’ epoca del digitale.

Qual è il migliore approccio alla riproduzione di un’opera d’arte? Quali sono i parametri per realizzarla o valutarla in relazione alle proprie necessità?

Fin dai suoi albori la fotografia ha trovato applicazione nei più disparati campi di studio, scientifici e umanistici, apportando un concreto aiuto al progredire della conoscenza.
Allo stesso tempo essa, da subito, affiancava a questa sua utilità pratica una forma espressiva e linguistica che ne ha fatto ben presto un mezzo artistico e di sperimentazione. La singolare fusione tra questi due elementi, creatività e praticità, ha messo la fotografia nella particolare posizione di trovarsi ora a essere contemporaneamente bene culturale e strumento al servizio dei beni culturali.
Al giorno d’oggi l’apparente semplicità, dovuta all’avvento del digitale, con cui è possibile fotografare ha moltiplicato le possibilità di riprendere e, di conseguenza, di diffondere foto e video dei beni e dei luoghi culturali. Questo ha però ingenerato una serie di equivoci sulla valenza e gli scopi di quelle stesse immagini a cui spesso non si sottraggono nemmeno gli addetti ai lavori.
È pertanto opportuno provare a mettere ordine, suddividendole in base alle finalità e alla qualità, in questo mare magnum di fotografie il cui soggetto è il nostro Patrimonio culturale.

CONOSCIAMO IL DOCENTE:
Alfredo Corrao – Fotografo e docente di fotografia, nasce a Roma – dove vive e lavora. Si diploma in fotografia all’Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione R. Rossellini. Laureato in Scienze dei Beni Culturali ad indirizzo archeologico, entra nel mondo della fotografia professionale dal 1983 collaborando con alcune riviste del gruppo Mondadori. Successivamente apre un proprio studio dedicandosi alla fotografia commerciale; il lungo percorso lavorativo lo porta ad avvicinarsi al mondo dell’archeologia e dei Beni Culturali.
Nel 2000 entra al MiBAC e la sua attività lavorativa è da quel momento concentrata sulla fotografia dei Beni Culturali, occupandosi, sul territorio nazionale, della documentazione e della diffusione del Patrimonio culturale tramite mezzi multimediali e interattivi di derivazione fotografica.
Tra il 2017 e l’inizio del 2019 lavora attivamente, come membro della Segreteria tecnica della cabina di regia per la Fotografia, alla redazione del Piano Strategico di Sviluppo della Fotografia in Italia.
Dall’anno accademico ‘04/’05 collabora, per dieci anni, con il Laboratorio di fotografia della Facoltà Lettere e Filosofia, per il corso di Scienze dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” in qualità di docente di fotografia applicata ai Beni Culturali nel corso “Fotografia e documentazione”.
Dal gennaio 2008 inizia una collaborazione didattica a contratto con l’Università degli Studi I.S.I.A. (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Urbino con docenze legate alla documentazione, anche multimediale, del patrimonio culturale tra cui “Metodi di archiviazione del Patrimonio Fotografico” e dove, attualmente, insegna ‘‘Fotografia dei Beni Culturali” agli iscritti del Diploma Accademico di secondo livello in Fotografia.
Dall’a.a. 2010/11 è docente di “Fotografia per la documentazione e la diagnostica dei Beni Culturali” presso la Scuola di Alta Formazione dell’IC-RCPAL a Roma e, dall’a.a. 2020/21 è docente di “Metodi fisici per il restauro – Tecniche fotografiche” presso il CCR di Venaria dell’Università di Torino.
Dal 2020 è membro della AHFAP, Association for Historical and Fine Art.

Il webinar è a partecipazione gratuita per i soci 2021 di Magazzini Fotografici.
Prenotazione obbligatoria a:
magazzinifotografici@gmail.com

Qui tutti i dettagli per procedere alla sottoscrizione della tessera associativa 2021:

Per maggiori informazioni:
+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

“FeedBack: a photo work experience” con Augusto Pieroni

Aggiungiamo alla nostra proposta formativa una nuova intensa esperienza di lavoro e studio con Augusto Pieroni: il 6 aprile 2021 arriva FeedBack, un’occasione unica per testare le proprie capacità nello sviluppo di un assegnato fotografico, con le indicazioni e le preziose revisioni del docente.

🗓️ 6 – 27 aprile – 4/7 maggio 2021
Assegnato pratico
Lettura portfolio individuale
► Registrazione delle revisioni disponibile per due settimane
► Classe a numero chiuso
► In PROMO fino al 1 aprile 2021

FeedBack è un’esperienza formativa concreta, interamente incentrata sull’assegnazione di un lavoro sviluppato in maniera individuale. Partendo da un tema comune a tutti i partecipanti, il percorso sarà finalizzato allo sviluppo di un progetto fotografico revisionato individualmente con una lettura portfolio del docente.

Un’opportunità unica per testare le tue capacità

di interpretazione e racconto attraverso la fotografia

Più nel dettaglio, ecco il programma della photo work experience:
6 Aprile 2021 – dalle 19:30 alle 20:30
Assegnazione e spiegazione del lavoro fotografico.
27 Aprile 2021
Consegna dei progetti realizzati. Max 25 immagini.
4/7 Maggio 2021 – dalle 19:30 alle 21:30
Osservazione e feedback personalizzato sui lavori.

FeedBack di Augusto Pieroni - Magazzini Fotografici - ©Eolo Perfido 2021_Augusto-Pieroni_lowresCONOSCIAMO IL DOCENTE
Augusto Pieroni, storico e critico delle arti contemporanee, curatore e saggista. Già docente di storia e critica della fotografia alle università di Roma-Sapienza e di Viterbo, oltreché presso la Scuola Romana di Fotografia, lo IED moda etc. Attualmente insegna discipline fotografiche autoriali presso Officine Fotografiche, ISFCI, RUFA e Door. Ideatore e coordinatore del Master di fotografia autoriale “Firma Visiva” (presso Officine Fotografiche) e del Master di nudo “Il Corpo Visivo” (presso Door).
Tiene conferenze, workshop e corsi one-on-one. È autore di best seller come: Portfolio! – Costruzione e lettura delle sequenze fotografiche (2015), Leggere la fotografia –
Osservazione e analisi delle immagini fotografiche (2003), Fototensioni – Arte ed estetica delle ricerche fotografiche d’inizio millennio (2000). Suoi articoli si trovano su riviste quali: Aperture (NY), HotShoe (London – NY), Eyemazing (Amsterdam), Muse Magazine (Milano).

COSTI
Il corso si svolgerà sulla piattaforma Zoom e ha un costo di 120€ + 25€ di tessera associativa a Magazzini Fotografici.
PROMO 100€ con tessera associativa inclusa nel prezzo per le iscrizioni effettuate entro il 1 aprile 2021.

PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI
1) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:
BONIFICO
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Iscrizione  “FeedBack: a photo work experience” con Augusto Pieroni + Nome e Cognome iscritto Magazzini della foto Associazione di proozione sociale Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli C.F./P.Iva 95227840634
oppure
PAYPAL (+ 5 Euro di commissione) info@magazzinifotografici.it
2) Inviateci una mail a magazzinifotografici@gmail.com con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando: Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email – Tel
allegando questo modulo compilato e firmato.
3) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us e ad iscrizione effettuata, il giorno dell’evento, riceverete un link per il webinar. Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!

Scarica qui il programma della photo work experience

Per maggiori informazioni e iscrizioni:
magazzinifotografici@gmail.com
328 76 66 584

WEBINAR FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA – INTERPRETARE IL PRESENTE: TRA DOCUMENTAZIONE E ARTE

Una nuova proposta formativa arriva dalla docente Irene Alison: dal 30 marzo al 20 aprile 2021 diamo il via ad un nuovo percorso dedicato alla fotografia contemporanea e ad una analisi concreta dell’attuale mercato fotografico.

Inizia così una nuova esperienza didattica, strutturata in cinque lezioni – previste per il 30 marzo, il 2, 13, 16 e 20 aprile 2021 – dedicata ad affrontare temi e snodi della scena fotografica contemporanea: parliamo di linguaggio fotografico moderno e delle complesse dinamiche che regolano il mercato nei nostri giorni.

Oltre dodici ore di lezione per un viaggio che parte dalle nuove metodologie espressive della fotografia contemporanea ed arriva ad esplorare le regole dell’editoria e i nuovi stakeholder dell’attuale mercato fotografico.

Più nel dettaglio, ecco il programma del webinar:
Autobiografia e autobiografismi:
raccontare se stessi per immagini senza annegare nel proprio ombelico.
Staged reality:
indagine ai confini della documentazione, tra fotografia straight e fotografia messa in scena.
Storytelling 3.0:
dal multimedia allo smartphone, passando per le applicazioni per iPad, i new media come sfida e come risorsa per lo storytelling fotografico.
Nuova editoria fotografica:
dal dummy al libro d’artista, nuove rotte e nuovi referenti editoriali della fotografia
Gallerie, festival, grant, crowdfunding:
nuovi interlocutori e nuove risorse del mercato della fotografia.

Processed with VSCOcam with a6 preset

CONOSCIAMO LA DOCENTE
Giornalista professionista e photo-consultant, Irene Alison è direttore creativo dello studio di progettazione fotografica DER*LAB, un team multidisciplinare che offre strumenti curatoriali a supporto della produzione fotografica, sviluppando progetti editoriali o espositivi per singoli o su committenza di istituzioni e aziende. Come redattrice, ha lavorato per il Manifesto e per D, La Repubblica delle Donne. Da freelance ha realizzato, insieme ai fotografi, reportage apparsi su Geo France, The Independent, l’Espresso, D, XL, Marie Claire e Riders. I suoi articoli di critica fotografica sono stati pubblicati da testate come La Lettura de Il Corriere della Sera, Il Sole 24 ore e Pagina99. Collabora come tutor e consulente con alcune delle maggiori scuole di fotografia italiane (IED, Isfci, Rufa, Scuola Romana di Fotografia a Roma e Fondazione Studio Marangoni a Firenze, tra le altre) e come curatore e giurato con i più prestigiosi festival e premi italiani e internazionali. Scrive per il teatro (il suo primo testo, Leni, Il Trionfo della bellezza, ha debuttato al Napoli Teatro Festival 2018) e ha pubblicato due saggi di
approfondimento fotografico, My generation (Postcart, 2012) e iRevolution (Postcart, 2014). Nel 2019 ha fondato Zazie Dogzine, fanzine digitale di cultura, visioni e diritti animali. Il suo nuovo libro, Muse col muso, storie d’amore tra fotografi contemporanei e le loro muse animali, uscirà per Postcart nel 2021.
www.dollseyereflex.org www.zaziedogzine.it

PREZZI
• Il webinar ha un costo di 150€ + 25€ per il tesseramento associativo 2021 a Magazzini Fotografici.
PROMO 130€ con inclusa tessere associativa – per le iscrizioni effettuate entro il 25 marzo 2021.

COME PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE
1) Inviare una mail a magazzinifotografici@gmail.com con oggetto
WEBINAR FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA
indicando NOME+COGNOME+MAIL+TELEFONO dell’interessato
e allegando questo modulo compilato e firmato.

2) Procedere al pagamento della quota tramite:
▪ Bonifico bancario
Dati di pagamento:
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE:
Iscrizione Webinar Fotografia Contemporanea + Nome e Cognome Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
Per validare l’iscrizione, senza attendere le tempistiche richieste per l’accredito, vi preghiamo di inviare a magazzinifotografici@gmail.com il numero della transazione.
oppure
▪ Paypal (+ 5 Euro di commissione) info@magazzinifotografici.it

3) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us e ad iscrizione effettuata, il giorno dell’evento, riceverete un link per il webinar. Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!

Per maggiori informazioni e iscrizioni:
magazzinifotografici@gmail.com
328 76 66 584

immagine per sito MAG

Il 22 marzo 2021 alle 18:30 siamo in diretta Zoom per la seconda lezione del webinar gratuito per i soci 2021 Come concepire e realizzare un’esposizione, a cura di Simone Azzoni.

Riservata ai nuovi iscritti la possibilità di recuperare la registrazione della prima lezione, tenuta il 15 marzo.
Il seminario online offre ad artisti e fotografi una piccola, utile, cassetta degli attrezzi: qualche strumento in più per essere in grado di costruire temi, punti di vista per spettatori consapevoli e curatori attivi.

La sapienza e la consapevolezza operativa nasce dall’analisi di modelli espositivi esistenti. Un’esposizione dovrebbe intrattenere, informare, raccontare storie, costruire argomenti, educare e soprattutto trasformare l’inaccessibile e lo sconosciuto in accessibile e familiare.

Oggi più che mai l’opera si realizza nell’incontro con lo spettatore che ha il compito di cercarla per trovare il senso del proprio presente. Un allestimento deve fare dell’opera innesco per rileggere la realtà.
Costruire un percorso espositivo significa quindi scegliere, prendere la propria posizione, ricordare e accettare un senso non definitivo ma aperto alla complessità.

Ecco il programma e le tematiche trattate nella seconda lezione:

  • risposta e condivisione delle domande emerse durante la prima puntata
  • lo spazio critico: una definizione di spazio interattivo e partecipativo
  • modelli espositivi: la collezione, la wunderkammern, la casa museo, il museo casa, il museo, il white cube, l’allestimento come montaggio
  • elementi di mediazione culturale: la didattica, il laboratorio
  • la comunicazione dell’evento
  • casi studio

CONOSCIAMO IL DOCENTE

Simone Azzoni è docente di Lettere, Forme e linguaggi dell’arte presso lo IUSVE, Lettura critica dell’immagine presso l’Istituto di Design Palladio e storia della grafica al Master di Editoria Università di Verona.

Collabora come critico d’arte e teatrale per riviste e quotidiani nazionali e locali. È autore di saggi di ermeneutica sulle contaminazioni tra i linguaggi, copioni teatrali e cataloghi di artisti. Ha allestito e curato numerose mostre in spazi tradizionali e non convenzionali.
Creatore e co-curatore del festival Grenze-Arsenali Fotografici.
Il webinar è a partecipazione gratuita per i soci 2021 di Magazzini Fotografici.
Prenotazione obbligatoria a:
magazzinifotografici@gmail.com

Qui tutti i dettagli per procedere alla sottoscrizione della tessera associativa 2021: http://www.magazzinifotografici.it/campagnatesseramenti2021/

Per maggiori informazioni:
+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

immagine per sito MAG

Webinar gratuito per i soci 2021: Come concepire e realizzare un’esposizione a cura di Simone Azzoni

Nuovo webinar gratuito per i soci 2021 di Magazzini Fotografici: il 15 marzo alle 18:30 siamo in diretta Zoom con Simone Azzoni, docente, curatore e critico d’arte, con un seminario online dal titolo Come concepire e realizzare un’esposizione.
Il webinar intende fornire ad artisti e fotografi una piccola, utile, cassetta degli attrezzi: qualche strumento in più per essere in grado di costruire temi, punti di vista per spettatori consapevoli e curatori attivi.

La sapienza e la consapevolezza operativa nasce dall’analisi di modelli espositivi esistenti. Un’esposizione dovrebbe intrattenere, informare, raccontare storie, costruire argomenti, educare e soprattutto trasformare l’inaccessibile e lo sconosciuto in accessibile e familiare.

Oggi più che mai l’opera si realizza nell’incontro con lo spettatore che ha il compito di cercarla per trovare il senso del proprio presente. Un allestimento deve fare dell’opera innesco per rileggere la realtà.
Costruire un percorso espositivo significa quindi scegliere, prendere la propria posizione, ricordare e accettare un senso non definitivo ma aperto alla complessità.

Ecco il programma e le tematiche trattate:

  • Dalla wundercamera al White Cube: una teoria dell’esposizione.
  • Lo spazio critico: l’opera aperta e lo spettatore interattivo
  • L’uso della trasparenza e della narrazione nella costruzione del percorso espositivo.
  • L’esposizione come viaggio.
  • L’allestimento: un dialogo tra artista, identità dello spazio, territorio e comunicazione
  • Allestimento in spazi convenzionali, allestimento in spazi non convenzionali.
  • La mediazione: i laboratori di didattica

SimoneBN

Simone Azzoni è docente di Lettere, Forme e linguaggi dell’arte presso lo IUSVE, Lettura critica dell’immagine presso l’Istituto di Design Palladio e storia della grafica al Master di Editoria Università di Verona.

Collabora come critico d’arte e teatrale per riviste e quotidiani nazionali e locali. È autore di saggi di ermeneutica sulle contaminazioni tra i linguaggi, copioni teatrali e cataloghi di artisti. Ha allestito e curato numerose mostre in spazi tradizionali e non convenzionali.
Creatore e co-curatore del festival Grenze-Arsenali Fotografici.

Il webinar è a partecipazione gratuita per i soci 2021 di Magazzini Fotografici.
Prenotazione obbligatoria ai seguenti contatti:
+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

Qui tutti i dettagli per procedere alla sottoscrizione della tessera associativa 2021: http://www.magazzinifotografici.it/campagnatesseramenti2021/

Per maggiori informazioni:
+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

Copertina Webinar Irene Alison dm

 

Buone notizie: arrivano i webinar on demand!
Da oggi è possibile richiedere l’accesso alle registrazioni dei nostri webinar e guardare comodamente e in ogni momento, gli interessanti contenuti realizzati dai nostri docenti.

Primo appuntamento formativo disponibile su richiesta è il webinar “L’immagine Mobile: progettualità e curatela dell’account Instagram”: un percorso in tre lezioni in cui la docente Irene Alison spiega in maniera approfondita come utilizzare e curare l’account Instagram per definire con coerenza la propria identità visiva.

Oltre sei ore di lezione, in cui tra gli speciali e simpatici contributi della piccola Lina Isabel e di Zazie e Isabella, scopriamo in che modo Instagram ha segnato i processi della comunicazione e trasformato forme e strutture della fotografia professionale.

Un itinerario sull’utilizzo di Instagram come piattaforma espressiva e narrativa.

Attraverso l’analisi comparativa del lavoro degli autori che stanno facendo un uso più consapevole e autoriale del social network, il webinar propone ai partecipanti un percorso alla scoperta delle potenzialità espressive e narrative di Instagram, piattaforma attraverso cui poter costruire e veicolare i propri progetti: qualità delle immagini, costruzione della sequenza, utilizzo delle caption, congruenza dell’estetica e del linguaggio utilizzato, sono gli elementi di riflessione che il webinar offrirà per capire come utilizzare Instagram per la definizione della propria identità visiva e la diffusione del proprio lavoro.

ECCO GLI ARGOMENTI TRATTATI NEL WEBINAR

  • Lezione 1
    Documentare con lo smartphone: gli autori e i progetti che utilizzano Instagram per documentare conflitti e tensioni del contemporaneo, creando una community e innescando una riflessione condivisa attorno alle loro storie.
  • Lezione 2
    Corpo, gender, sesso: gli autori e i progetti che indagano le dinamiche di genere attraverso Instagram e che stanno cambiando il nostro modo di rappresentare il nudo e la sessualità.
  • Lezione 3
    Frontiere, spazi, visioni urbane: gli autori e i progetti che raccontano, con un approccio concettuale o reportagistico, lo spazio e il territorio attraverso lo smartphone.

Le lezioni resteranno disponibili per tre settimane.

CONSULENZA ONE TO ONE

Inoltre resta attiva la possibilità di prenotare una consulenza one to one con Irene Alison e Roberta Bertini: una valutazione ragionata con due esperte di comunicazione visiva e social media sulla qualità delle immagini che postiamo, la loro coerenza estetica e contenutistica, gli strumenti di editing per la costruzione di una sequenza ragionata, l’uso narrativo o giornalistico delle caption, la costruzione di una community che segua il nostro storytelling o si appassioni al nostro progetto, la definizione e il raggiungimento del target che intendiamo raggiungere.

Le consulenze hanno una durata di 35 minuti e possono essere prenotate il lunedì mattina alle 11:00 o il giovedì pomeriggio alle 18:30.

CONOSCIAMO LE DOCENTI

Processed with VSCOcam with a6 preset

Giornalista professionista e photo-consultant, Irene Alison è direttore creativo dello studio di progettazione fotografica DER*LAB, un team multidisciplinare che offre strumenti curatoriali a supporto della produzione fotografica, sviluppando progetti editoriali o espositivi per singoli o su committenza di istituzioni e aziende. Come redattrice, ha lavorato per il Manifesto e per D, La Repubblica delle Donne. Da freelance ha realizzato, insieme ai fotografi, reportage apparsi su Geo France, The Independent, l’Espresso, D, XL, Marie Claire e Riders. I suoi articoli di critica fotografica sono stati pubblicati da testate come La Lettura de Il Corriere della Sera, Il Sole 24 ore e Pagina99. Collabora come tutor e consulente con alcune delle maggiori scuole di fotografia italiane (IED, Isfci, Rufa, Scuola Romana di Fotografia a Roma e Fondazione Studio Marangoni a Firenze, tra le altre) e come curatore e giurato con i più prestigiosi festival e premi italiani e internazionali. Scrive per il teatro (il suo primo testo, Leni, Il Trionfo della bellezza, ha debuttato al Napoli Teatro Festival 2018) e ha pubblicato due saggi di approfondimento fotografico, My generation (Postcart, 2012) e iRevolution (Postcart, 2014). Nel 2019 ha fondato Zazie Dogzine, fanzine digitale di cultura, visioni e diritti animali. Il suo nuovo libro, Muse col muso, storie d’amore tra fotografi contemporanei e le loro muse animali, uscirà per Postcart nel 2021.

www.dollseyereflex.org
www.zaziedogzine.it

unnamedRoberta Bertini: Roma, 1982. Diplomata in Scenografia all’Istituto Professionale per la Cinematografia e la Televisione Roberto Rossellini, continua i suoi studi e lavora come allestitrice di spazi espositivi e organizzatrice di eventi culturali. Si avvicina da subito al mondo di internet attraverso i forum, i primi blog e successivamente ai social network. Ma è con Instagram che trova la sua dimensione, unendo la sua passione per la fotografia e la condivisione online, dandole la possibilità di collaborato con diverse aziende, dal turismo al food alla tecnologia. The Gira con Generali Italia #ViviamoPositivo, Ambassador per Samsung S7 Edge #FramesOfItaly, Sony Alpha per in progetto #ItalianHiddenBeauties

PREZZI

  • L’accesso alle lezioni del webinar ha un costo di 60€.
  • La consulenza one to one con Irene Alison e Roberta Bertini ha un costo di 70€.

PROMO: Sconto del 15% attivo sull’acquisto combinato del webinar + la consulenza one to one con Irene Alison e Roberta Bertini >> costo totale di 110€.

COME PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE
1) Inviare una mail a magazzinifotografici@gmail.com con oggetto
WEBINAR IMMAGINE MOBILE e/o CONSULENZA ONE TO ONE
indicando NOME+COGNOME+MAIL+TELEFONO dell’interessato.

2) Procedere al pagamento della quota tramite:

▪ Bonifico bancario

Dati di pagamento:
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Iscrizione Webinar Immagine Mobile e/o Consulenza one to one+ Nome e Cognome
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
– Per validare l’iscrizione, senza attendere le tempistiche richieste per l’accredito, vi preghiamo di inviare a magazzinifotografici@gmail.it il numero della transazione.

oppure

▪ Paypal (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it
Per maggiori informazioni e iscrizioni:
magazzinifotografici@gmail.com
328 76 66 584