immagine per sito MAG

La rassegna cinematografica nata in collaborazione con filmOff e dedicata alla cinefotografia della Nouvelle Vague ritorna il 13 febbraio.

Il secondo film in proiezione è:
Tirate su pianista (Tirez sur le pianiste) di François Truffaut
Francia, 1960 – 85 minuti

Tirate su pianista è il film che rilegge, in pieno stile Nouvelle Vague, il genere noir.
Truffaut, fedele alla concezione secondo cui anche un film di Hitchcock poteva essere considerato un film d’autore indipendentemente dall’argomento trattato, adatta per il grande schermo Non sparate sul pianista di David Goodis, autore americano di romanzi noir.
Il risultato finale è un film che stravolge i canoni del genere parodiando le figure dei gangster, ritratti come due “vecchi brontoloni” o le scene d’azione come i rapimenti e le sparatorie.

Trama: Charlie Kohler è il pianista di un piccolo locale di periferia. Una sera incontra il fratello Chico che è inseguito da due gangster. Charlie lo aiuta a fuggire, ma da quel momento diventa anche lui un bersaglio
dei malviventi.
Charlie è accompagnato da Lena, la cameriera del locale, che è innamorata di lui ed è a conoscenza del
suo passato segreto. Il vero nome di Charlie è infatti Eduard Saroyan. Un tempo pianista molto famoso,
si era ritirato dall’attività di concertista dopo il suicidio della moglie.
Il proprietario del locale rivela ai due gangster dove si trovano Charlie e Lena. I gangster rapiscono
anche Fido, il fratellino di Charlie. Dopo una colluttazione, Charlie uccide il proprietario del locale e
fugge insieme a Lena nella casa dei suoi fratelli in montagna. Qua la coppia è raggiunta dai due gangster
e durante una sparatoria Lena rimane uccisa

Di seguito una recensione del critico cinematografico Salvatore Marfella
“Tirate sul pianista” di François Truffaut – Una modesta proposta: (ri)fare il cinema

L’evento è GRATUITO per i soci 2019.
Per info e prenotazioni:
admin@magazzinifotografici.it – +39 3381971084
filmoff.filmoff@gmail.com

 

immagine per sito MAG tina modotti

Ritorna il consueto appuntamento con la fotografia al cinema!
A partire dal 30 gennaio riparte Cinemagazzini con una serie di proiezioni che ci porteranno dall’Italia alla Francia, alla scoperta delle grandi personalità del mondo della fotografia.

Iniziamo il 30 gennaio 2019 con due proiezioni dedicate a Tina Modotti:
Frida Kalho e Tina Modotti di Laura Mulvey (1983) 29min.
e
Que Viva Tina! di Silvano Castano (1997) 52min.

Come sempre doppia proiezione:
I turno ore 19:00
II turno ore 21:00
Contributo: 3€
Abbonamento 6 proiezioni Cinemagazzini: 15€

Per prenotazioni: admin@magazzinifotografici.it

Ecco il calendario delle prossime proiezioni:

  • 27 febbraio 2019
    Tutto nero, Antonio Biasiucci di Pappi Corsicato (2002) 24min.
    e
    Casa Madre – Biasiucci Paladino – Parigi di Antonio Trimani (2013) 20min.
  • 27 marzo 2019
    Une minute pour une image di Agnés Varda (1982) 13min.
    e
    Visages villages, film di Jr e Agnés Varda (2017) 90min.
  • 24 aprile 2019
    L’infinito mondo di Luigi Ghiri di Antonio Dipa (1998) 17min.
    e
    Deserto Rosa, documentario su Luigi Ghiri di Elisabetta Sgarbi (2009) 70min.
  • 22 maggio 2019
    Amore Amaro documentario su Letizia Battaglia di Francesco Raganato (1983) 28min.
    e
    Ferdinando Scianna Fotografia Italiana documentario su Ferdinando Scianna (2006) 50min.
  • 26 giugno 2019
    La lente delle meraviglie, documentario su Robert Doisneau (2016) 83min.

Qui è possibile scaricare la locandina e il pressbook  della rassegna.

immagine per sito MAG

Cinemagazzini lancia una nuova rassegna cinematografica in partnership con filmOff, con una serie di proiezioni che da gennaio a dicembre ci accompagneranno in un viaggio attraverso la direzione della fotografia di Raoul Coutard, protagonista del movimento cinematografico della Nouvelle Vague.

Il primo appuntamento, previsto per il 16 gennaio 2019, si divide in 3 parti:
h18:30 • proiezione del docufilm del 2006 “Raoul Coutard de Saigon a Hollywood” di Matthieu Serveau – 58min.;

h19:45 • Incontro con Cesare Accetta, fotografo e direttore della
fotografia napoletano. Una chiacchierata informale sulla sua carriera e sul suo pensiero cinematografico;

h20:30 • proiezione del film del 1960 “Fino all’ultimo respiro” di Jean-Luc Godard – 89min.

Per info e prenotazioni:
admin@magazzinifotografici.it – +39 3381971084
filmoff.filmoff@gmail.com

Qui è possibile scaricare la locandina con il programma completo e il pressbook  della rassegna.

Vi ricordiamo che Magazzini Fotografici è una Associazione di promozione sociale con obbligo legale di tesseramento. La tessera un costo di 25€ ed è valida fino al 31 dicembre 2019.

Blow-Up

Per l’ultimo appuntamento del 2018 con Cinemagazzini in sala un grande classico di Michelangelo Antonioni:  Blow Up
In questo film la fotografia assume un significato particolare. Nella vicenda raccontata, un fotografo di moda londinese di nome Thomas,  ritrae due amanti in un parco. La donna della coppia si accorge del fotografo e cerca disperatamente di farsi consegnare i negativi. Questo gesto ansioso incuriosisce Thomas che viene spinto a supporre che le immagini celino qualcosa di importante.

Blow-up è un film che ha scritto la storia del cinema affrontando il tema dell’ingrandimento, dell’investigazione, del giallo e del mistero. É simbolo e spiegazione dell’essenza immateriale della carta fotografica.
Antonioni si interroga sul ruolo dell’arte-immagine nell’epoca dei consumi ed anticipa oculatamente argomenti di grande modernità.

Mercoledì 19 dicembre
▸ I turno ore 19:00
▸ II turno ore 21:00 (con un minimo di 10 prenotazioni)
Contributo richiesto: 3€

Per prenotazioni: admin@magazzinifotografici.it

One_Hour_Photo

Mercoledì 21 novembre vi aspettiamo per l’appuntamento con la proiezione di Cinemagazzini. In sala il film di Mark Romank One hour photo.

Il film racconta la storia di Sy Parrish, interpretato da Robin Williams, un tecnico di laboratorio di sviluppo e stampa fotografica di un centro commerciale.
La vita di Parrish si svolge sotto le luci al neon del suo posto di lavoro e quando torna a casa è completamente solo. Sente così la necessità di eleggersi una famiglia ideale: gli Yorkin.
Di loro, clienti affezionati, conosce tutti i momenti immortalati nella varie fasi della vita. Si sente addirittura lo zio del loro bambino. Ma qualcosa incrina l’idilliaco e immaginario rapporto…

Al suo secondo lungometraggio dopo Static del 1998, Mark Romanek firma un film destinato a rimanere nell’immaginario grazie anche alla prestazione di un Robin Williams mai così controllato. La sua ossessione viene disvelata progressivamente grazie a una recitazione implosa in cui tutte le pulsioni represse sembrano pronte ad esplodere ed invece si inabissano nella psiche di un personaggio scritto con grande attenzione ai particolari e con la consapevolezza di dover andare oltre l’ennesimo ritratto di psicopatico al cinema.

Come sempre doppio turno:
› ore 19:00
› ore 21:00 (con un min. di 10 prenotazioni)
Contributo richiesto: 3€
Per prenotare il vostro posto scrivete a: admin@magazzinifotografici.it

Vi ricordiamo che Magazzini Fotografici è una Associazione di promozione sociale con obbligo legale di tesseramento. La tessera ha un costo di 5€ con validità fino a dicembre 2018 o di 25€ con validità fino a dicembre 2019.

locandina film

Secondo appuntamento della stagione 2018/2019 di CINEMAGAZZINI.
Ritornano le nostre proiezioni dedicate al mondo della fotografia con in sala il film LIFE di Anton Corbijn.
Il film racconta l’amicizia tra il fotografo di Life Dennis Stock e l’attore hollywoodiano James Dean, interpretati da Robert Pattinson e Dane DeHaan.

Su incarico della rivista Life, il giovane fotografo Dennis Stock segue da vicino l’astro nascente James Dean, con l’obiettivo di realizzare un servizio che non sia la solita agiografia pubblicitaria. Ma quando non è apertamente riluttante, Jimmy è caotico e umorale, e ha la tendenza a non prendere mai niente sul serio. Dennis è infastidito dal suo atteggiamento, ed è esasperato dal fatto che il giovane attore non si concentri sul lavoro e arrivi addirittura a non presentarsi agli appuntamenti. Un giorno, i due lasciano i ritmi frenetici di New York e iniziano un viaggio verso la fattoria dell’Indiana in cui Jimmy è cresciuto, per un ritorno alle radici. Dennis è convinto di stare semplicemente fotografando un giovane attore emergente: non sa di stare documentando gli ultimi momenti di intimità e di semplicità che il divo James Dean conoscerà prima di morire. Nel corso del viaggio da Hollywood all’Indiana, passando per New York, gradualmente tra i due giovani nasceranno un’amicizia inattesa e un affetto profondo.

Mercoledì 31 ottobre 2018
Doppio turno:
– ore 19:00
– ore 21:00
Contributo richiesto 3€

È possibile prenotare scrivendo a: admin@magazzinifotografici.it

Vi ricordiamo che Magazzini Fotografici è un’Associazione di promozione sociale con ingresso soggetto a tesseramento.
La tessera ha un costo di 5€ con validità fino a dicembre 2018 o di 25€ con validità fino a dicembre 2019.