immagine per sito MAG

Lunedì 1 giugno 2020 h18:00

Lunedì della Fotografia
con Alberto Bianda

Incontri a cura di Antonio Biasiucci ed Yvonne De Rosa, in diretta su:

  • Zoom – questo il link per la registrazione > https://us02web.zoom.us/j/81553089375
  • sulla Pagina Facebook di Magazzini Fotografici.

Il 1°giugno diamo il via al secondo ciclo di incontro dei Lunedì della Fotografia.  L’ospite del prossimo appuntamento, previsto per lunedì 1 giugno alle 18:00, è Alberto Bianda che ci parlerà de “Il libro di fotografia: un percorso progettuale”, una interessante analisi sul metodo e sul percorso progettuale alla base della costruzione di un libro fotografico.

Alberto Bianda è nato a Freiburg (D) il 18 giugno del 1955.
Si diploma in grafica a Lugano nel 1980.
Dal febbraio del 1981 lavora a Milano con Pierluigi Cerri, Gregotti associati.
Inizia l’attività professionale in proprio nel 1984.
Nel 1987 la Banca del Gottardo lo incarica dell’ideazione dell’immagine della Galleria Gottardo, di cui è art director fino alla chiusura della medesima avvenuta nel mese di ottobre del 2008.

Dal 1996 inizia l’attività didattica.
Tiene inoltre corsi al Politecnico di Milano e all’Isia di Urbino.
Viene chiamato a Photo España 2009 per una conferenza nell’ambito degli Encuentros.

Dal 1999 al 2002 è art director per la fotografia per la Federico Motta Editore.
Fonda Theredbox Communication design nel 2001.
Dal 2010 vince il concorso per il neo-nato Centro Culturale Chiasso e ne diventa l’art director. Per l’occasione propone, progetta e cura l’unico volume mai realizzato su Sergio Libis, curandone anche la mostra.
Nel 2012 ha progettato l’allestimento e la grafica per il Museo dei fossili del Monte San Giorgio. Nel 2018 progetta la mostra Ferdinando Scianna, Viaggio Racconto, Memoria, con la curatela di Paola Bergna, Denis Curti oltre che sua.
Dal 2011 nei progetti dello studio è affiancato da sua figlia Vera Bianda

Tra i libri più importanti e premiati ricordiamo:
Gabriele Basilico, L’esperienza dei luoghi, (Galleria Gottardo, Lugano 1983, Arté, Treviso 1994) Ferdinando Scianna, Quelli di Bagheria, (Galleria Gottardo, Lugano 2002, Peliti Associati, 2003, Quaderni dell’Ortigia, 2009) Antonio Biasiucci, Res, lo stato delle cose (Galleria Gottardo/Contrasto,Lugano, 2004), Gabriele Basilico, Diario di lavoro, (Peliti Associati, 2006, Actes Sud, 2006, Dewi Lewis, 2006), Ferdinando Scianna, La geometria e la passione, (Contrasto, Milano 2009), Sergio Libis, fotografo a Milano 1956-1995. (Gabriele Capelli Editore/m.a.x.museo, Mendrisio, 2010) Pavilions and Gardens of Venice Biennale. Photographs by Gabriele Basilico (Contrasto, Milano 2013), Ferdinando Scianna, Visti&scritti (Contrasto, Milano 2014), Ferdinando Scianna, Istanti di luoghi (Contrasto, Milano 2017), Ferdinando Scianna, Viaggio Racconto, Memoria, Marsilio 2018

Ha collaborato con numerosi professionisti tra i quali: Gabriele Basilico, Antonio Biasiucci, Mario Botta, Giampiero Bosoni, Achille Castiglioni, Pierluigi Cerri, Donna Ferrato, Max Huber, Antonin Kratochvil, Sergio Libis, Bruno Monguzzi, Francesco Radino, Ferdinando Scianna, Livio Vacchini, Silvio Wolf.

Attualmente vive, lavora e insegna a Lugano.

Un po’ di storia dei Lunedì della Fotografia:
Era il 1998 quando Vera Maone con la collaborazione di Cecilia Battimelli e Lucia Patalano dava il via ad una serie di appuntamenti che portavano a Napoli, allo studio Parisio, un dibattito sull’arte della fotografia che, coinvolgendo autori di fama internazionale del calibro di Letizia Battaglia, Gabriele Basilico, Mimmo Iodice, Ferdinando Scianna e tanti altri , ha fatto da apripista a tante realtà attive a Napoli nel mondo della fotografia ed ha inaugurato un dialogo importante sull’argomento nel Sud Italia.

Magazzini Fotografici ha  avuto il piacere e l’onore di “ereditare” le registrazioni in VHS dell’epoca ed ha  completato un  lavoro di digitalizzazione che la stessa Vera Maone aveva cominciato e che oggi ci permette di conservare e di tramandare una parte fondamentale della storia della fotografia italiana.

Impossibilitati a realizzare  i “Lunedì della fotografia” programmati nella nostra sede, a causa delle attuali esigenze restrittive, abbiamo deciso di presentare gli incontri con gli autori online.

 

 

immagine per sito MAG
WORKSHOP BASE DI STREET PHOTOGRAPHY
con Claudio Menna
 
Ritorniamo a fotografare all’aria aperta!
A partire dall’11 giugno parte il nostro workshop di Street Photography con Claudio Menna: quattro incontri suddivisi in 3 sessioni fotografiche live ed un incontro online finale via Zoom.
 
Tagli di luce, geometrie, composizione, connessione fra uomo e natura e uomo ed architettura sono solo alcuni degli elementi che fanno della #StreetPhotography un genere completo e stimolante, per i fotografi di ogni genere. Utile e formativa per chi vuole approcciarsi alla fotografia di reportage/documentaristica, la street photography rappresenta il primo step verso la costruzione di una storia raccontata attraverso le immagini, con l’inevitabile e complicato approccio ai ritratti in strada o anche alla silenziosa osservazione della realtà che ci circonda.
 
Il workshop, rivolto sia ai giovani fotografi che ai professionisti, si sviluppa in tre giorni di intenso lavoro in cui verranno spiegate le tecniche più utilizzate nella Fotografia di Strada.
Per ogni giorno una location diversa e per ogni location un compito differente da svolgere. Ogni partecipante potrà trovare nel docente un immediato riscontro pratico riguardante dubbi sull’utilizzo della macchina fotografica, delle ottiche utilizzate e della lettura esposimetrica.
Il Workshop termina con un quarto incontro da realizzarsi sulla piattaforma digitale Zoom durante il quale si farà una lettura portfolio dei lavori prodotti.
 
Il workshop è aperto a tutti coloro che hanno un minimo di dimestichezza nell’utilizzo della macchina fotografica . ATTREZZATURA RICHIESTA
Una reflex o mirrorless
Una o più schede di memoria SD
Una o più batterie di riserva per la macchina fotografica
Una o più ottiche fisse e/o zoom da utilizzare:
‘’su apsc da 18 a 50mm
‘’su FF da 24 a 70 mm
 
PROGRAMMA
11 giugno – Appuntamento Location 1 (Rione Sanità – Cimitero delle Fontanelle, Street Art Tour)
Ore 09.00 Briefing di presentazione ed introduzione al Workshop ed agli obiettivi della giornata. Lezione sulla storia della Street Photography – Introduzione alla lettura esposi metrica, ed all’utilizzo di tempi, diaframma ed iso (è preferibile una conoscenza già consolidata dell’esposimetro e della lettura dello stesso). Sessione fotografica di 3 ore.
Ore 10.00/13.00 Sessione fotografica.
 
12 giugno – Appuntamento Location 2 (centro Storico)
Ore 09.00 Briefing introduttivo all’argomento della lezione II: Composizione colori e geometrie. I tagli di luce, la sottoesposizione e la silohuette
– Slow motion | movimento e dinamicità nello scatto.
Ore 10.00/13.00 Sessione Fotografica
 
13 giugno – Appuntamento Location 3 (Bagnoli, Coroglio, Nisida). Ore 09.00 Briefing di presentazione della lezione III: Il ritratto ambientato e la street Photography
– L’uso del flash nella fotografia di strada.
Ore 10.00/13.00 Sessione Fotografica
 
22 giugno – Appuntamento su Zoom Durata conference call: 2h Discussione e presentazione dei lavori fatta dagli studenti e lettura dei portfolio realizzati.
 
COSTI Il corso ha un costo di 150€. EARLY BIRD 100€ per le iscrizioni entro il 7 giugno.
 
CONOSCIAMO IL DOCENTE
WhatsApp Image 2020-05-20 at 14.58.44Claudio Menna (1985) è un fotografo documentarista napoletano. Nel 2012 inizia un progetto chiamato “La Ciudad de D10S”, un viaggio nella sua città, una narrazione fotografica che mostra la realtà, la miseria e la bellezza di diversi quartieri popolari di Napoli. Attraverso movimenti, simboli di devozione ed inconfondibili segni di tradizione cerca la vita e la bellezza nella realtà contraddittoria della sua città, intercettando quei tempi lenti tipici in quelle zone. Da anni si dedica alla fotografia di reportage affrontando differenti tematiche sociali, raccontando storie di minoranze, migrazioni, reati ambientali, minori a rischio e di coloro che vivono nascosti nell’ombra di una quotidianità difficile da affrontare.
I suoi lavori sono stati pubblicati su magazine e quotidiani nazionali ed internazionali, collabora con diverse agenzie nazionali ed internazionali.
 
Email | claudiomenna85@gmail.com
Web https://claudiomenna.wixsite.com/photo
 
PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI
1) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:
BONIFICO IBAN IT61X0103003415000000612782
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 –
80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
 
oppure
 
PAYPAL (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it
 
2) Inviateci una mail a magazzinifotografici@gmail.com con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando: Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email – Tel
 
3) Scaricate gratuitamente Zoom www.zoom.us per poter partecipare alla quarta lezione online.
 
PER MAGGIORI INFORMAZIONI
admin@magazzinifotografici.it
+39 338 19 71 084
immagine per sito MAG

In arrivo un nuovo appuntamento con la nostra didattica online!  A partire da lunedì 18 maggio 2020 diamo il via ad un nuovo corso dedicato alle sequenze fotografiche.
Tre lezioni con Augusto Pieroni per approfondire le dinamiche dietro la creazione di una sequenza fotografica e per conoscere le tecniche e le strategie di narrazione per immagini.

Il corso, diviso in tre lezioni, ha un programma così strutturato:

18 maggio ore 19:30 – durata 1h e 30min.
Storia ed evoluzione delle sequenze fotografiche

Un itinerario dalle origini dell’idea di photostory, attraverso il Novecento, fino alle soglie dell’attualità.
25 maggio ore 19:30 – durata 2h

Costruzione delle sequenze fotografiche

Strategie e finalità delle sequenze: concezione, scelta, redazione, materialità e testualità.

1 giugno ore 19:30 – durata 1h e 30min.

Lettura e valutazione di esempi

Uno sguardo analitico su presentazioni professionali, lavori editoriali, allestimenti espositivi.

Tre moduli per imparare a leggere e creare le sequenze fotografiche, attività fondamentale sia per i professionisti che per gli appassionati.

COSTI:

Il corso si svolgerà sulla piattaforma Zoom e ha un costo di 100€. EARLY BIRD 60€

Iscrizioni aperte fino al 16 maggio 2020.

PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI:

1) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us

2) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:

BONIFICO
IBAN IT61X0103003415000000612782

Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli

C.F./P.Iva 95227840634
oppure
PAYPAL
(+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it
3) Inviateci una mail a admin@magazzinifotografici.it con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando:
Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email  – Tel

4) Ad iscrizione effettuata, il giorno prima dell’evento, riceverete un link per il webinar. Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!

unnamedCONOSCIAMO IL DOCENTE: AUGUSTO PIERONI

Storico e critico delle arti contemporanee, curatore e saggista.
Già docente di storia e critica della fotografia alle università di Roma-Sapienza e di Viterbo, oltreché presso la Scuola Romana di Fotografia, lo IED moda etc.
Attualmente insegna discipline fotografiche autoriali presso Officine Fotografiche, RUFA e Door. Ideatore e coordinatore del Master di fotografia autoriale “Firma Visiva” (presso Officine Fotografiche) e del Master di nudo “Il Corpo Visivo” (presso Door).
Tiene conferenze, workshop e corsi one-on-one.
È autore di best seller come: Portfolio! – Costruzione e lettura delle sequenze fotografiche (2015), Leggere la fotografia – Osservazione e analisi delle immagini fotografiche (2003), Fototensioni – Arte ed estetica delle ricerche fotografiche d’inizio millennio (2000). Suoi articoli si trovano su riviste quali: Aperture (NY), HotShoe (London – NY), Eyemazing (Amsterdam), Muse Magazine (Milano).
PER MAGGIORI INFORMAZIONI:
admin@magazzinifotografici.it
+39 338 19 71 084
www.magazzinifotografici.it

 

Foto in copertina di Federica Leone

immagine per sito MAG

Lunedì 18 maggio 2020 h18:00
Lunedì della Fotografia
con Alex Majoli

Incontri a cura di Antonio Biasiucci ed Yvonne De Rosa, in diretta su:

  • Zoom – questo il link per la registrazione > https://us02web.zoom.us/j/88284238994
  • sulla Pagina Facebook di Magazzini Fotografici.

Per il quarto appuntamento con i Lunedì della Fotografia, previsto per lunedì 18 maggio alle 18:00, avremo come ospite il fotografo Magnum Alex Majoli, che introduce un interessante argomento di dibattito: “Soli o ben accompagnati? Il valore aggiunto della condivisione nella pratica fotografica.”

Alex-Majoli-Photography-2016_250x250Alex Majoli (Ravenna, 1971) è un fotografo italiano.

Il suo lavoro si concentra sulla condizione umana e sulle scene di vita quotidiana.
La carriera di Majoli inizia con un progetto fotografico dedicato alla chiusura del famigerato manicomio sull’isola di Leros in Grecia, che porta alla sua prima monografia intitolata “Leros”. Il progetto nasce in riflesso al suo interesse per le teorie di Franco Basaglia, un pioniere del moderno concetto di salute mentale, famoso per aver abolito gli ospedali psichiatrici in Italia.

L’interesse di Majoli per la psichiatria lo porterà in Brasile dove ha iniziato da 20 anni un lungo progetto, ancora in corso, chiamato “Tudo Bom”, un incredibile lavoro sulle complessità di un paese, particolarmente incentrato sugli estremismi degli aspetti più oscuri della società.

Nel corso degli anni Majoli ha lavorato come fotoreporter. La sua pluriennale esperienza nel fotografare persone in ogni tipo di circostanza, lo porta ad approfondire il ruolo attoriale giocato nelle nostre stesse vite. Capisce che la sua posizione da fotografo può portare le persone ad impersonare un ruolo nel loro ambiente naturale, cosa che mette in evidenza usando la luce artificiale per drammatizzare una routine altrimenti quotidiana. Le sue immagini diventano scene di film in cui le persone, attraverso le loro esibizioni, si esprimono in quello che poi diventa un set cinematografico o un palcoscenico teatrale. Quando si guardano queste fotografie, ci si può solo chiedere se si tratta di realtà o finzione. La linea sottile tra realtà e teatro, documentario e arte e comportamento e recitazione lo affascina particolarmente e lo fa tornare nelle strade e nei luoghi in cui la condizione umana viene messa in discussione. Anche nella più tragica delle miserie trova il teatro, l’orgoglio e soprattutto la magnificenza dello spirito umano.

Attualmente sta lavorando a un progetto sulla frammentazione e la polarizzazione dell’identità europea mentre si impegna a fare i conti con la consapevolezza che non è più possibile isolarsi dalla crisi che si sta verificando nel Mediterraneo. Con questo progetto, Majoli intende invitare il pubblico a mettere in discussione ciò che sta accadendo con l’ideologia europea, la xenofobia, la crisi dei rifugiati e l’estrema destra.

Majoli vive a New York. È membro della Magnum Photos dal 2001 ed è rappresentato dalla Howard Greenberg Gallery di New York.

 

Un po’ di storia dei Lunedì della Fotografia:
Era il 1998 quando Vera Maone con la collaborazione di Cecilia Battimelli e Lucia Patalano dava il via ad una serie di appuntamenti che portavano a Napoli, allo studio Parisio, un dibattito sull’arte della fotografia che, coinvolgendo autori di fama internazionale del calibro di Letizia Battaglia, Gabriele Basilico, Mimmo Iodice, Ferdinando Scianna e tanti altri , ha fatto da apripista a tante realtà attive a Napoli nel mondo della fotografia ed ha inaugurato un dialogo importante sull’argomento nel Sud Italia.

Magazzini Fotografici ha  avuto il piacere e l’onore di “ereditare” le registrazioni in VHS dell’epoca ed ha  completato un  lavoro di digitalizzazione che la stessa Vera Maone aveva cominciato e che oggi ci permette di conservare e di tramandare una parte fondamentale della storia della fotografia italiana.

Impossibilitati a realizzare  i “Lunedì della fotografia” programmati nella nostra sede, a causa delle attuali esigenze restrittive, abbiamo deciso di presentare gli incontri con gli autori online.

 

In arrivo un nuovo ciclo di incontri!

1940s

 

Magazzini Fotografici è  attivo sostenitore di progetti sociali, tra cui il progetto promosso dalla Fondazione di Comunità del centro storico di Napoli Per Aspera ad Astra, condotto insieme ad altre 5 associazioni del territorio per tutto il 2019 e destinato all’inclusione e alla rieducazione sociale di minori di diversa etnia.

È partner, inoltre, della Associazione ODV Onlus La Bottega dei semplici pensieri, che ha l’obiettivo di inserire lavorativamente ragazzi affetti da trisomia 21.

Ha condotto, con il tutoring della Direttrice Yvonne De Rosa, il Laboratorio di Fotografia esperenziale promosso dal Museo Madre di Napoli, nell’ambito dell’iniziativa Io sono felice.

Sostiene, inoltre,  la raccolta fondi #RICOMINCIODAUNAFOTO organizzata dal LAB \ per un laboratorio irregolare a supporto dell’Associazione Pianoterra Onlus, pensata per essere al fianco delle famiglie più fragili nell’affrontare le conseguenze dell’emergenza Covid-19.

 

Locandina_CorsoLightRoomUn nuovo appuntamento con la didattica online di Magazzini Fotografici!

A partire dal 9 giugno 2020 Chiara Ferronato sarà la docente di un nuovo corso online interamente dedicato a Lightroom,

Adobe Photoshop Lightroom è un programma che offre una soluzione semplice e professionale per organizzare, sviluppare ed esportare grandi quantità di immagini digitali.

Durante cinque incontri dal forte taglio pratico, i partecipanti impareranno a classificare le proprie foto in un database facilmente gestibile, a ritoccare e correggere le proprie immagini e a creare un vero e proprio archivio fotografico con uno degli strumenti più utili per la post produzione.

Nel corso del workshop saranno presentati alcuni tra i migliori metodi per ottenere un flusso di lavoro digitale armonioso e ordinato.

 


LE LEZIONI SARANNO COSÌ STRUTTURATE

 

  • giugno 2020 – h18:30
  • introduzione ad Adobe Photoshop Lightroom: interfaccia, panoramica delle funzioni, personalizzazione delle preferenze e dei presets

16 giugno 2020 – h18:30

  • differenza tra archivio e catalogo;
  • file RAW e negativi digitali;
  • profili e spazio colore;
  • introduzione alla creazione di un archivio digitale

18 giugno 2020 – h18:30

  • creazione di un catalogo digitale: importazione dei file
  • introduzione a editing e post produzione: panoramica degli strumenti di correzione e di selezione

23 giugno 2020 – h18:30

  • editing e post produzione: correzione, selezione e creazione di raccolte
  • esportazione dei file in diversi formati, in alta e bassa risoluzione

25 giugno 2020 – h18:30

  • creazione di una presentazione fotografica
  • chiarimenti di eventuali dubbi

Per partecipare al corso sarà necessario l’aver installato il programma Lightroom sul proprio computer. È inoltre richiesta ai partecipanti una selezione di foto sulle quali intervenire nei moduli di correzione. In particolare, immagini di paesaggio naturale e architettonico e ritratti in primo piano.

COSTI

Il corso ha un costo di 190€. EARLY BIRD 150€ per le iscrizioni entro 2 GIUGNO 2020.

 

PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI
1) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us

2) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:
BONIFICO
IBAN IT61X0103003415000000612782
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
oppure

PAYPAL (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

3) Inviateci una mail a magazzinifotografici@gmail.it con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando:
Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email – Tel

4) Ad iscrizione effettuata, il giorno prima dell’evento, riceverete un link per il webinar. Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!
WhatsApp Image 2020-05-05 at 14.23.39CONOSCIAMO LA DOCENTE
Chiara Ferronato è nata in Italia e ha vissuto a lungo in Spagna, Siria, Egitto, Regno Unito, India.

È una fotografa indipendente e si è formata prevalentemente da autodidatta.

Nel suo lavoro è forte la ricerca di identità culturali in diversi ambienti sociali, con un focus particolare sul mondo femminile.

Dal 2015 al 2018 è stata membro attivo del centro di ricerca fotografica ISOLAB di Venezia. Qui ha progettato e tenuto seminari di fotografia in diverse lingue e organizzato mostre, conferenze di artisti e presentazioni di libri.

Ha conseguito un Master in Studi arabi e mediorientali con specializzazione in antropologia culturale e sociale presso l’Università Ca ‘Foscari. Ha anche studiato all’Università di Granada, all’Università di Damasco, all’Università del Cairo e all’Università americana del Cairo come ricercatore associato MA.

È stata assistente del fotografo Magnum Patrick Zachmann in vari workshop, aiutando gli allievi nell’uso di Lightroom.

Parla correntemente arabo, inglese, francese, italiano, spagnolo e ha una conoscenza di base di farsi, tedesco, hindi, portoghese.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
magazzinifotografici@gmail.com
+39 328 76 66 584
www.magazzinifotografici.it

Locantina_CorsoCameraRaw

A partire dal 3 giugno 2020 diamo il via ad un nuovo corso online dedicato allo studio e all’approfondimento di uno degli strumenti più importanti per la rielaborazione delle immagini fotografiche: Camera Raw.

Cinque lezioni con Paola Di Domenico, per scoprire tecniche e strumenti utili allo sviluppo dei file Raw, partendo dalla storia dell’elaborazione del colore fino ad arrivare alla creazione dei preset.

Il corso è dedicato a chi vuole conoscere i trucchi ed i segreti di questo famoso software di postproduzione, con un focus particolare sul colore e sull’elaborazione delle immagini.

Photoshop Camera Raw è il plug-in di Photoshop che offre la possibilità di aprire ed effettuare modifiche su immagini in formato raw, ovvero le fotografie scattate con la fotocamera digitale, non compresse ed elaborate. Il Raw è un formato che mantiene tutte le informazioni legate allo scatto, fondamentali in fase di post-produzione per raggiungere in modo professionale il risultato finale desiderato.

Questo corso si offre di accompagnare gli iscritti nel complesso mondo della post-produzione degli scatti fotografici ed imparate tecniche utili in modo completo. Durante le lezioni si potranno studiare e comprendere gli aspetti pratici legati alla gestione delle immagini digitali, attraverso l’utilizzo di Camera Raw.

LE LEZIONI SARANNO COSÌ STRUTTURATE

1 Modulo – 3 giugno h18:30
• Presentazione del corso
• Elaborazione dell’immagine dalla nascita della fotografia ai giorni nostri

2 Modulo – 4 giugno h18:30
• Formati di scatto (Jpg – Raw) caratteristiche e differenze
• Formati di salvataggio

3 Modulo – 10 giugno h18:30
• Cosa sono i profili colore e come gestirli
• I pixel . Ricampionatura e distribuzione

4 Modulo – 11 giugno h18:30
• Camera Raw – interfaccia grafica – strumenti e tab
• Color Correction – esempi di color correction bianco e nero e colore
• Creazione e installazione dei preset

5 Modulo – 17 giugno h18:30
• Portfolio review. Revisione e consigli su come organizzarlo.

COSTI

Il corso ha un costo di 190€. EARLY BIRD 150€ per le iscrizioni entro il 26 maggio 2020.

PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI

1) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us
2) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:

BONIFICO
IBAN IT61X0103003415000000612782
CAUSALE: Corso Camera Raw
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
oppure
PAYPAL
(+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

3) Inviateci una mail a admin@magazzinifotografici.it con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando:
Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email  – Tel

4) Ad iscrizione effettuata, il giorno prima dell’evento, riceverete un link per il webinar. Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!

CONOSCIAMO LA DOCENTE

Paola Di Domenico (aka Paula Sunday) è una fotografa e post producer free lance.
Dal 2018 insegna all’Accademia di Belle Arti di Napoli come docente del corso di Post Produzione dell’immagine digitale presso il biennio specialistico di fotografia.
Ha collaborato con numerose agenzie pubblicitarie e di comunicazione. Attualmente vive a Milano.
PER MAGGIORI INFORMAZIONI
admin@magazzinifotografici.it
+39 338 19 71 084
www.magazzinifotografici.it

immagine per sito MAG

Il 27 e 28 maggio 2020, alle 18:00, Diego Mormorio sarà docente d’eccezione per un nuovo webinar dedicato alla Storia della Fotografia.

Due lezioni rivolte allo studio ed all’approfondimento della cultura delle immagini fotografiche, un ricco percorso alla scoperta delle più significative riflessioni nell’ universo letterario: parleremo di fotografia e “vita moderna”, della nascita dell’esotismo, del viaggio nel Vicino Oriente di Gerard De Nerval, di Maxime Du Camp e Gustave Flaubert. Parleremo del rapporto di Charles Baudelaire e la fotografia e della passione fotografica di Théophile Gautier. Ci soffermeremo inoltre sugli autori più emblematici dell’Ottocento che hanno avuto rapporti ravvicinati con la fotografia: Edgar Allan Poe, Nathaniel Hawthorne, Honoré de Balzac, Victor Hugo.

Conoscere la storia della fotografia è fondamentale per ottimizzare le proprie doti di analisi ed è un passo importante per la crescita critica nell’interpretazione delle immagini. Il corso è particolarmente indicato per i fotografi o per gli studenti che desiderano affinare il proprio stile critico e comunicativo, studiando la storia della fotografia attraverso la grande letteratura del passato.

COSTI:
Il corso si svolgerà sulla piattaforma Zoom e ha un costo di 70€. EARLY BIRD 40€ per chi acquista entro il 18 maggio 2020.

PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI:
1) Scaricate gratuitamente Zoom www.zoom.us

2) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:
BONIFICO
IBAN IT61X0103003415000000612782
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
oppure
PAYPAL
(+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

3) Inviateci una mail a magazzinifotografici@gmail.com con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando:
Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email – Tel

4) Ad iscrizione effettuata, il giorno prima dell’evento, riceverete un link per il webinar. Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!

 

CONOSCIAMO IL DOCENTE

Diego Mormorio si è laureato in Antropologia culturale con una tesi sulle origini della fotografia, sotto la guida del prof. di Storia e Critica del Film Mario Verdone, di cui è stato assistente e col quale ha realizzato il suo primo libro, Il mestiere di fotografo.

È storico, critico e teorico della fotografia, docente, saggista, nonché (sotto pseudonimo) fotografo sperimentale e vedutista. Prima di dedicarsi interamente all’attività di ricerca e all’insegnamento, ha lavorato per diversi giornali, come commentatore e soprattutto come photoeditor.

È autore di numerosi libri, fra cui: Gli scrittori e la fotografia (Editori Riuniti, 1988), Un’altra lontananza (Sellerio, 1997), Storia della fotografia (Newton Compton, 1996), Paesaggi italiani del ‘900 (Motta e Actes Sud, 1996), Tazio Secchiaroli. Dalla Dolce Vita i miti del set (Motta, TeNeues, Actes Sud, Abrams, 1998-1999), Vestiti (Laterza, 1999), Paesaggi italiani dell’800 (Motta-Alinari, Actes Sud, 2000), La regina nuda. Delazioni e congiure nella Roma dell’ultimo papa re (Il Saggiatore, 2006), Meditazione e fotografia. Vedendo e ascoltando passare l’attimo (Contrasto, 2008), Roma Ottocento nelle fotografie dell’epoca (Newton Compton, 2012), Catturare il tempo (Postcart, 2011), Scrittori e fotografia I. Un magnifico inizio 1840-1870 (Postcart, 2013), Scrittori e fotografia II. Lewis Carroll scrittore e fotografo (Postcart, 2014).

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI:

+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

immagine per sito MAG

Lunedì 11 maggio 2020 h18:00
Lunedì della Fotografia
con Renata Ferri

Incontri a cura di Antonio Biasiucci ed Yvonne De Rosa, in diretta su:

In arrivo un nuovo appuntamento online con i Lunedì della Fotografia. L’ospite di questo terzo incontro, previsto per lunedì 11 maggio alle 18:00, è Renata Ferri con un interessante intervento sulle potenzialità della fotografia in questo periodo di forte incertezza sociale:  “Vulnerabili, bloccati, ridotti al silenzio. Ecco noi, generazione felice, di fronte all’imponderabile, inaspettato e atroce presente. La fotografia, mezzo e linguaggio, come si rapporta, cosa può dire? Riflessioni immaginifiche sul presente.”

(c) Martina BacigalupoRenata Ferri è giornalista e Photo Editor, Caporedattore di iO Donna, il femminile del Corriere della Sera. Precedentemente per molti anni, ha diretto i fotografi e la produzione di storie per immagini di Contrasto. Nel 2005, trasferitasi a Milano, ha assunto l’incarico attuale a cui, nel 2011 ha affiancato la direzione della fotografia del mensile Amica di Rcs Mediagroup. Ha tenuto per alcuni anni un blog su ilpost.it, partecipato a numerose giurie italiane e internazionali, inclusa un’edizione del China International Press Photo Contest (CHIPP) e due edizioni del World Press Photo. Scrive di fotografi e fotografie, tiene workshop e lezioni in corsi universitari e scuole specialistiche. Cura progetti editoriali ed espositivi di singoli autori e collettivi.

Un po’ di storia dei Lunedì della Fotografia:
Era il 1998 quando Vera Maone con la collaborazione di Cecilia Battimelli e Lucia Patalano dava il via ad una serie di appuntamenti che portavano a Napoli, allo studio Parisio, un dibattito sull’arte della fotografia che, coinvolgendo autori di fama internazionale del calibro di Letizia Battaglia, Gabriele Basilico, Mimmo Iodice, Ferdinando Scianna e tanti altri , ha fatto da apripista a tante realtà attive a Napoli nel mondo della fotografia ed ha inaugurato un dialogo importante sull’argomento nel Sud Italia.

Magazzini Fotografici ha  avuto il piacere e l’onore di “ereditare” le registrazioni in VHS dell’epoca ed ha  completato un  lavoro di digitalizzazione che la stessa Vera Maone aveva cominciato e che oggi ci permette di conservare e di tramandare una parte fondamentale della storia della fotografia italiana.

Impossibilitati a realizzare  i “Lunedì della fotografia” programmati nella nostra sede, a causa delle attuali esigenze restrittive, abbiamo deciso di presentare gli incontri con gli autori online.

Prossimo appuntamento:

▸  Alex Majoli
18 maggio 2020

immagine per sito MAG

Giunge alla quattordicesima edizione la nostra photocall a partecipazione GRATUITA. Questa volta vi chiediamo di inviarci la vostra interpretazione fotografica sul tema #SPAZIO, nella già ampissima accezione del termine:

SPAZIO
/spà·zio/
sostantivo maschile
1.
Il luogo disponibile per gli oggetti della realtà in quanto si considerino individuati da una collocazione o posizione, dotati di dimensioni, e suscettibili di spostamento.
2.
In senso più limitato, definisce comprensivamente i concetti di estensione, volume o superficie disponibile, intervallo o distanza; com., estensione di territorio; campo, margine di azione.

Osservate e rappresentate lo spazio che vi circonda, che in questo particolare momento è “spazio vissuto”, abitato, domestico ma anche sociale e personale, intimo, interiore. Lo spazio può essere misura, intervallo, distanza ma anche margine di azione e di movimento, spazio metafisico.
Vi chiediamo di captare, interpretare e visualizzare nuove modalità di vivere e osservare lo spazio, da quello domestico a quello urbano, indagando la relazione tra spazio pubblico e privato, reale e virtuale, individuale e collettivo. Il dentro e il fuori.
Rappresentate con la fotografia la vostra interpretazione del tema, cercando di rispondere in maniera soggettiva ed originale.
Per questa edizione speciale potete inviare le vostre candidature, entro il 31 maggio 2020, con una doppia modalità:

1) condividendo le vostre foto su instagram con l’hashtag #spazioFOTOcopiaXIV
2) oppure inviando i file in una cartella zip tramite wetransfer a magazzinifotografici@gmail.com entro e non oltre domenica 31 maggio 2020, osservando le seguenti indicazioni ↷
– minimo 5 massimo 10 immagini
-30 x 20 cm
-300 dpi
-nominate i file con Nome_ Cognome_ Luogo_ Anno
(ad es. Mario_Rossi_Perù_1975)
– Inviateci anche una breve bio.
In caso di progetto fotografico, inviate anche una sinossi del lavoro.

Le fotografie migliori tra quelle selezionate, oltre a far parte della mostra collettiva che sarà programmata dopo la riapertura, saranno pubblicate sul num. 11 della nostra zine #M.
PARTECIPAZIONE GRATUITA 

Per tutti i dettagli sul nostro format #spazioFOTOcopia clicca qui!

#spazio
#zona
#ambiente
#interni
#casa
#territorio
#anima
#vivere
#abitare
#condividere
#intervallo
#distanza
#misura
#space
#Area
#environment
#interior
#home
#territory
#soul
#live
#share
#interval
#distance
#measure