immagine per sito MAG

Webinar gratuito per i soci 2021: Come concepire e realizzare un’esposizione a cura di Simone Azzoni

Nuovo webinar gratuito per i soci 2021 di Magazzini Fotografici: il 15 marzo alle 18:30 siamo in diretta Zoom con Simone Azzoni, docente, curatore e critico d’arte, con un seminario online dal titolo Come concepire e realizzare un’esposizione.
Il webinar intende fornire ad artisti e fotografi una piccola, utile, cassetta degli attrezzi: qualche strumento in più per essere in grado di costruire temi, punti di vista per spettatori consapevoli e curatori attivi.

La sapienza e la consapevolezza operativa nasce dall’analisi di modelli espositivi esistenti. Un’esposizione dovrebbe intrattenere, informare, raccontare storie, costruire argomenti, educare e soprattutto trasformare l’inaccessibile e lo sconosciuto in accessibile e familiare.

Oggi più che mai l’opera si realizza nell’incontro con lo spettatore che ha il compito di cercarla per trovare il senso del proprio presente. Un allestimento deve fare dell’opera innesco per rileggere la realtà.
Costruire un percorso espositivo significa quindi scegliere, prendere la propria posizione, ricordare e accettare un senso non definitivo ma aperto alla complessità.

Ecco il programma e le tematiche trattate:

  • Dalla wundercamera al White Cube: una teoria dell’esposizione.
  • Lo spazio critico: l’opera aperta e lo spettatore interattivo
  • L’uso della trasparenza e della narrazione nella costruzione del percorso espositivo.
  • L’esposizione come viaggio.
  • L’allestimento: un dialogo tra artista, identità dello spazio, territorio e comunicazione
  • Allestimento in spazi convenzionali, allestimento in spazi non convenzionali.
  • La mediazione: i laboratori di didattica

SimoneBN

Simone Azzoni è docente di Lettere, Forme e linguaggi dell’arte presso lo IUSVE, Lettura critica dell’immagine presso l’Istituto di Design Palladio e storia della grafica al Master di Editoria Università di Verona.

Collabora come critico d’arte e teatrale per riviste e quotidiani nazionali e locali. È autore di saggi di ermeneutica sulle contaminazioni tra i linguaggi, copioni teatrali e cataloghi di artisti. Ha allestito e curato numerose mostre in spazi tradizionali e non convenzionali.
Creatore e co-curatore del festival Grenze-Arsenali Fotografici.

Il webinar è a partecipazione gratuita per i soci 2021 di Magazzini Fotografici.
Prenotazione obbligatoria ai seguenti contatti:
+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

Qui tutti i dettagli per procedere alla sottoscrizione della tessera associativa 2021: http://www.magazzinifotografici.it/campagnatesseramenti2021/

Per maggiori informazioni:
+39 328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

Nuova Copertina Evento di Facebook

Evento rimandato al 10 marzo – h18:30 |

Link alla diretta Zoom: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_aMXxQ6eESGCBItY-tDlkqA

Settimana puntata per Show&Tell: il 10 marzo alle 18:30 siamo in diretta Facebook e Zoom con Eduardo Castaldo e parliamo di “Fotografia e politica: dal fotogiornalismo alla street art”: una riflessione sulle scelte che hanno condotto il fotoreporter verso una nuova dimensione artistica.

Dopo anni passati in Medio Oriente come fotoreporter, Castaldo ha scelto di tornare a Napoli, abbandonando l’enorme archivio degli anni passati tra Palestina ed Egitto. Solo anni dopo quelle immagini rivedranno la luce per nuovi progetti di street-art. Castaldo diventa così “edie”, lo street artist, ed inizia a raccontare il suo punto di vista sullo scenario politico e sociale contemporaneo, sulla mura della città. Tutto inizia con la prima installazione a Port’Alba (Napoli), un’amara riflessione sulla rivoluzione egiziana addomesticata dal regime, e prosegue con altre affissioni.

Ne parliamo insieme il 10 marzo alle 18:30 in diretta Facebook e Zoom.

002355447-a2f2e1cd-14df-4807-b279-52a24c00c147CONOSCIAMO IL NOSTRO OSPITE:

Napoletano, Classe 1977, dal 2007 al 2014 ha lavorato come fotogiornalista Free-Lance dal Medio Oriente  per le maggiori testate internazionali.
Fra i suoi clienti editoriali: TIME Magazine, Newsweek, LeMonde, Internazionale, GEO France, l’Express, Stern, GQFrance, TheGuardian, LEMONDEmagazine, DerSpiegel, L’Espresso, IoDonna, Il Venerdì e molti altri.
Per il suo lavoro sulla rivoluzione Egiziana ha ricevuto numerosissimi riconoscimenti internazionali fra cui il World Press Photo 2012 e due Pictures of the Year International nel 2012 e 2013.
È stato fotografo di scena per alcuni fra i maggiori registi cinematografici Italiani, fra cui Matteo Garrone, Saverio Costanzo, Alice Rohrwacher, Sergio Rubini.
I suoi lavori fotografici sono stati esposti in decine e decine di località al mondo, con mostre personali a Gerusalemme, Ramallah, Roma, Napoli, Amman, Perugia, Il Cairo fra gli altri.
Ha firmato le immagini di copertina per diversi libri di narrativa e saggistica, fra cui, nel 2018, spiccano quelle in diversi paesi del bestseller internazionale di Elena Ferrante, “L’amica Geniale”.
Dal 2016, con lo pseudonimo di “edie” realizza interventi di street art, sviluppando e trasformando i suoi lavori fotografici in relazione con il contesto urbano; questi lavori, che in larga parte affrontano temi politici legati alle questioni mediorientali, gli hanno permesso di acquisire una ampia visibilità in Egitto e nei paesi arabi, dove queste  opere sono state visualizzate e condivise in maniera virale.
Ad Aprile 2018, con una di queste rielaborazioni, è stato premiato a Londra con il prestigioso SONY WORLD PHOTOGRAPHY AWARD 2018.
Nel Luglio 2019 ha realizzato una sua personale al Museo MADRE di Napoli coniugando i suoi lavori fotografici sul set de L’amica Geniale con installazioni di Street Art nel Rione Luzzatti; ancora per il Museo MADRE, nel 2020 ha lavorato ad un progetto multimediale legato alla pandemia nella città di Napoli, tuttora in fase di sviluppo.
È attualmente impegnato nella realizzazione delle foto di scena e della sigla della terza stagione de L’amica Geniale.

 

La diretta sarà trasmessa sulla pagina facebook di Magazzini Fotografici e su Zoom a questo link: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_aMXxQ6eESGCBItY-tDlkqA

 

Per maggiori informazioni:
328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

 

Copertina Webinar Irene Alison dm

 

Buone notizie: arrivano i webinar on demand!
Da oggi è possibile richiedere l’accesso alle registrazioni dei nostri webinar e guardare comodamente e in ogni momento, gli interessanti contenuti realizzati dai nostri docenti.

Primo appuntamento formativo disponibile su richiesta è il webinar “L’immagine Mobile: progettualità e curatela dell’account Instagram”: un percorso in tre lezioni in cui la docente Irene Alison spiega in maniera approfondita come utilizzare e curare l’account Instagram per definire con coerenza la propria identità visiva.

Oltre sei ore di lezione, in cui tra gli speciali e simpatici contributi della piccola Lina Isabel e di Zazie e Isabella, scopriamo in che modo Instagram ha segnato i processi della comunicazione e trasformato forme e strutture della fotografia professionale.

Un itinerario sull’utilizzo di Instagram come piattaforma espressiva e narrativa.

Attraverso l’analisi comparativa del lavoro degli autori che stanno facendo un uso più consapevole e autoriale del social network, il webinar propone ai partecipanti un percorso alla scoperta delle potenzialità espressive e narrative di Instagram, piattaforma attraverso cui poter costruire e veicolare i propri progetti: qualità delle immagini, costruzione della sequenza, utilizzo delle caption, congruenza dell’estetica e del linguaggio utilizzato, sono gli elementi di riflessione che il webinar offrirà per capire come utilizzare Instagram per la definizione della propria identità visiva e la diffusione del proprio lavoro.

ECCO GLI ARGOMENTI TRATTATI NEL WEBINAR

  • Lezione 1
    Documentare con lo smartphone: gli autori e i progetti che utilizzano Instagram per documentare conflitti e tensioni del contemporaneo, creando una community e innescando una riflessione condivisa attorno alle loro storie.
  • Lezione 2
    Corpo, gender, sesso: gli autori e i progetti che indagano le dinamiche di genere attraverso Instagram e che stanno cambiando il nostro modo di rappresentare il nudo e la sessualità.
  • Lezione 3
    Frontiere, spazi, visioni urbane: gli autori e i progetti che raccontano, con un approccio concettuale o reportagistico, lo spazio e il territorio attraverso lo smartphone.

Le lezioni resteranno disponibili per tre settimane.

CONSULENZA ONE TO ONE

Inoltre resta attiva la possibilità di prenotare una consulenza one to one con Irene Alison e Roberta Bertini: una valutazione ragionata con due esperte di comunicazione visiva e social media sulla qualità delle immagini che postiamo, la loro coerenza estetica e contenutistica, gli strumenti di editing per la costruzione di una sequenza ragionata, l’uso narrativo o giornalistico delle caption, la costruzione di una community che segua il nostro storytelling o si appassioni al nostro progetto, la definizione e il raggiungimento del target che intendiamo raggiungere.

Le consulenze hanno una durata di 35 minuti e possono essere prenotate il lunedì mattina alle 11:00 o il giovedì pomeriggio alle 18:30.

CONOSCIAMO LE DOCENTI

Processed with VSCOcam with a6 preset

Giornalista professionista e photo-consultant, Irene Alison è direttore creativo dello studio di progettazione fotografica DER*LAB, un team multidisciplinare che offre strumenti curatoriali a supporto della produzione fotografica, sviluppando progetti editoriali o espositivi per singoli o su committenza di istituzioni e aziende. Come redattrice, ha lavorato per il Manifesto e per D, La Repubblica delle Donne. Da freelance ha realizzato, insieme ai fotografi, reportage apparsi su Geo France, The Independent, l’Espresso, D, XL, Marie Claire e Riders. I suoi articoli di critica fotografica sono stati pubblicati da testate come La Lettura de Il Corriere della Sera, Il Sole 24 ore e Pagina99. Collabora come tutor e consulente con alcune delle maggiori scuole di fotografia italiane (IED, Isfci, Rufa, Scuola Romana di Fotografia a Roma e Fondazione Studio Marangoni a Firenze, tra le altre) e come curatore e giurato con i più prestigiosi festival e premi italiani e internazionali. Scrive per il teatro (il suo primo testo, Leni, Il Trionfo della bellezza, ha debuttato al Napoli Teatro Festival 2018) e ha pubblicato due saggi di approfondimento fotografico, My generation (Postcart, 2012) e iRevolution (Postcart, 2014). Nel 2019 ha fondato Zazie Dogzine, fanzine digitale di cultura, visioni e diritti animali. Il suo nuovo libro, Muse col muso, storie d’amore tra fotografi contemporanei e le loro muse animali, uscirà per Postcart nel 2021.

www.dollseyereflex.org
www.zaziedogzine.it

unnamedRoberta Bertini: Roma, 1982. Diplomata in Scenografia all’Istituto Professionale per la Cinematografia e la Televisione Roberto Rossellini, continua i suoi studi e lavora come allestitrice di spazi espositivi e organizzatrice di eventi culturali. Si avvicina da subito al mondo di internet attraverso i forum, i primi blog e successivamente ai social network. Ma è con Instagram che trova la sua dimensione, unendo la sua passione per la fotografia e la condivisione online, dandole la possibilità di collaborato con diverse aziende, dal turismo al food alla tecnologia. The Gira con Generali Italia #ViviamoPositivo, Ambassador per Samsung S7 Edge #FramesOfItaly, Sony Alpha per in progetto #ItalianHiddenBeauties

PREZZI

  • L’accesso alle lezioni del webinar ha un costo di 60€.
  • La consulenza one to one con Irene Alison e Roberta Bertini ha un costo di 70€.

PROMO: Sconto del 15% attivo sull’acquisto combinato del webinar + la consulenza one to one con Irene Alison e Roberta Bertini >> costo totale di 110€.

COME PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE
1) Inviare una mail a magazzinifotografici@gmail.com con oggetto
WEBINAR IMMAGINE MOBILE e/o CONSULENZA ONE TO ONE
indicando NOME+COGNOME+MAIL+TELEFONO dell’interessato.

2) Procedere al pagamento della quota tramite:

▪ Bonifico bancario

Dati di pagamento:
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Iscrizione Webinar Immagine Mobile e/o Consulenza one to one+ Nome e Cognome
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
– Per validare l’iscrizione, senza attendere le tempistiche richieste per l’accredito, vi preghiamo di inviare a magazzinifotografici@gmail.it il numero della transazione.

oppure

▪ Paypal (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it
Per maggiori informazioni e iscrizioni:
magazzinifotografici@gmail.com
328 76 66 584

immagine per sito MAG (1)

Nuovo appuntamento formativo online! L’11 marzo 2021 aggiungiamo alle nostre proposte didattiche un nuovo webinar con Davide Monteleone. Un’intensa lezione online di tre ore, ricca di spunti e di tips utili, dove affronteremo in maniera approfondita le principali tematiche relative al Mestiere del Fotografo.

Grazie ai preziosi consigli di Davide Monteleone, fotografo e ricercatore pluripremiato, scopriamo gli elementi e le azioni utili a promuovere una produzione fotografica, strutturando con un approccio professionale un flusso di lavoro adatto ad una presentazione efficace e accattivante del proprio progetto o portfolio fotografico.

🗓️ 11 marzo 2021 | dalle 18:30 alle 21:30

► 3 Ore di lezione

► Registrazione disponibile per due settimane

► In PROMO fino al 7 marzo 2021

Nel corso dell’incontro verranno affrontati i temi di principale rilievo e gli step fondamentali all’orientamento professionale nel campo delle arti visive.

Dall’idea al compenso: come si lavora con la fotografia?

Tra gli argomenti trattati nel corso del webinar ci soffermeremo sulle modalità di sostentamento dell’artista contemporaneo e su quali sono le principali azioni da condurre per la realizzazione professionale nel campo delle arti visive.
Analizzeremo insieme al docente i cambiamenti che la tecnologia e il conseguente flusso di immagini sul web hanno portato nel lavoro del fotografo ed esamineremo le strade professionali percorribili e i relativi aspetti economici.

Un webinar ricco di consigli e pratiche utili per strutturare un workflow funzionale e remunerativo.

PIÙ NEL DETTAGLIO, ECCO GLI ARGOMENTI CHE AFFRONTEREMO:

  • Fotografia documentaria e mondo editoriale.
    • Assegnati e agenzie: come è cambiato il mestiere del fotogiornalista.
  • Progetti personali:
    • Trarre sostentamento dalla propria ricerca artistica: mostre, premi, contests, pubblicazioni.
    • La ricerca dei premi.
    • La redazione di una buona proposta.
    • Il pitch.
    • Esempio pratico dell’application realizzata per la National Geographic Fellowship.
  • Rapporti con le gallerie: percentuali, stampe.
  • Gestione e organizzazione dell’archivio.
  • Brand, ADV e Corporate: dinamiche e caratteristiche del mondo della pubblicità e della fotografia commerciale.

Monteleone @LorenzoPoliCONOSCIAMO IL DOCENTE

Davide Monteleone è un fotografo e ricercatore la cui produzione artistica abbraccia la creazione di immagini, il giornalismo visuale, la scrittura e altre discipline. Temi ricorrenti nel suo lavoro sono la geopolitica, la geografia, l’identità, l’analisi dei dati e la relazione tra Potere e individuo. Collaboratore regolare di riviste internazionali come Time Magazine, The New Yorker, National Geographic, The New York Times, Monteleone ha esposto le sue opere in luoghi prestigiosi, tra cui la Saatchi Gallery di Londra, il Nobel Peace Center di Oslo, il Parlamento europeo a Parigi, il Palazzo delle Esposizioni a Roma e tanti altri. Tra i riconoscimenti ottenuti figurano: una Fellowship dalla National Geographic Society (2019), una Fellowship da Asia Society (2016), un Carmignac Photojournalism Award (2013), EPEA Award (2012), European Publisher Award (2011) e diversi World Press Photo. Avendo conseguito un Master in Arte e Politica presso la Goldsmiths University di Londra, Davide è attivo anche come curatore ed educatore per numerose istituzioni pubbliche e private.

PREZZI
Il webinar ha un costo di 100€
PROMO 60€ per le iscrizioni effettuate entro il 7 marzo 2021.

COME PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE
1) Procedere al pagamento della quota tramite:
▪ Bonifico bancario
Dati di pagamento:
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Iscrizione Webinar Il mestiere del fotografo + Nome e Cognome
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
– Per validare l’iscrizione, senza attendere le tempistiche richieste per l’accredito, vi preghiamo di inviare a magazzinifotografici@gmail.com il numero della transazione.

oppure

▪ Paypal (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, verrà restituita l’intera somma versata. Non verrà restituita alcuna cifra, in nessun caso, per mancata partecipazione al workshop. La caparra andrà a coprire i costi di organizzazione.

2) Inviare una mail a magazzinifotografici@gmail.com con oggetto ISCRIZIONE WEBINAR IL MESTIERE DEL FOTOGRAFO, indicando NOME+COGNOME+MAIL+TELEFONO dell’interessato e allegando il numero o lo screenshot della transazione.
Per maggiori informazioni e iscrizioni:
magazzinifotografici@gmail.com
328 76 66 584

 Street Colore con Stefano Mirabella

Seconda edizione del webinar a tema STREET PHOTOGRAPHY! Con il docente Stefano Mirabella parliamo del colore nella fotografia di strada. Un percorso in 4 lezioni, che si terranno il 18 febbraio, il 4 e 18 marzo e il 1 aprile 2021 alle 19:00, dove attraverso l’ispirazione di alcuni dei più grandi fotografi di strada, andremo alla scoperta delle principali nozioni tecniche e stilistiche legate all’uso del colore nella street photography.

🗓️ 18 febbraio – 4 -18 marzo – 1 aprile 2021 | h19:00
► 8 ore di lezione
► Registrazione delle lezioni teoriche disponibile per due settimane
► Esercizi pratici e Lezioni teoriche
► Classe a numero chiuso
► In PROMO fino all’13 febbraio 2021

Nella storia della fotografia di strada il colore diventa ben presto un riferimento visivo, una guida e un nuovo modo di gestire la composizione e i contenuti del frame. Durante il webinar analizzeremo il lavoro degli autori che hanno vissuto questa “trasformazione” e metteremo a confronto le due fasi del loro percorso fotografico. Studieremo il lavoro di quei fotografi che hanno scelto di condurre la loro ricerca visiva sull’uso del colore e su come esso possa essere determinante oltre ogni cosa.

PROGRAMMA DEL WEBINAR
Lezione – Nozioni teoriche per comprendere l’uso del colore nella fotografia. Analisi delle immagini e raffronti tra B&W e Colore nel lavoro di:
Joel Meyerowitz
• Vivian Maier
• Helen Levitt
Assegnazione esercizio: comprendere e sfruttare il colore in strada.
Lezione – Revisione: Lettura di una selezione di 2 o 3 immagini per partecipante.
Lezione – Il colore che diventa pathos e atmosfera, analisi delle immagini nel lavoro di:
• Gueorgui Pinkhassov
• David Alan Harvey
• Harry Gruyaert
Assegnazione esercizio: La ricerca dell’atmosfera nel e tramite il colore.
Lezione – Revisione: Lettura di una selezione di 2 o 3 immagini per partecipante.

CONOSCIAMO IL DOCENTE:
webinar street photograhy stefano mirabellaStefano Mirabella è nato e vive a Roma dal 1973, nel 2003 muove i primi passi nel mondo della fotografia frequentando alcuni corsi nelle migliori scuole di Roma. Subito dopo inizia un percorso fotografico personale, che lo vede impegnato nel reportage sociale, numerosi i viaggi fotografici all’estero: Thailandia, Cambogia, Laos, Birmania, India, Siria e territori occupati palestinesi. Queste esperienze danno vita ad alcune mostre personali e pubblicazioni varie. La passione per la fotografia lo porta a intraprendere la strada dell’insegnamento, tiene costantemente corsi di fotografia avanzati e di base, individualmente o per conto di associazioni e scuole.
Dal 2012 pratica la Street Photography. Entra subito a far parte del collettivo italiano Spontanea. Vive la fotografia di strada come un’opportunità per stare tra la gente e riscoprire la sua città. Predilige quel tipo di fotografia che è in bilico tra la voglia di rappresentare la realtà e il desiderio di trascenderla.
Ama profondamente il genere e cerca di condividerlo tramite l’insegnamento, è docente presso Officine Fotografiche. Vincitore del Leica Talent 2014 è docente della prestigiosa Leica Akademie
www.stefanomirabella.com

COSTI:
Il corso si svolgerà sulla piattaforma Zoom e ha un costo di 175€+25€ di tesseramento a Magazzini Fotografici.
PROMO 130€, con inclusa tessera associativa a Magazzini Fotografici, per le iscrizioni effettuate entro il 13 febbraio 2020.

PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI:
1) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:
BONIFICO
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Iscrizione Webinar Street Photography + Nome e Cognome iscritto
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634
oppure
PAYPAL (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

2) Inviateci una mail a magazzinifotografici@gmail.com con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando:
Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email – Tel

3) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us e ad iscrizione effettuata, il giorno dell’evento, riceverete un link per il webinar.
Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!

Per maggiori informazioni:
328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

corso base di fotografia

Vuoi imparare a fotografare? A partire dal 20 febbraio riparte il nostro corso base di fotografia, un percorso di 10 lezioni per avvicinarsi al mondo della fotografia con un approccio tecnico e professionale.

🗓️ Dal 20 febbraio al 14 marzo 2021

► 16 Ore di lezione di teoria e pratica

► + 2 Lezioni Extra con Yvonne De Rosa e Sergio Siano

► Registrazione delle lezioni teoriche disponibile per due settimane

► Lezioni pratiche all’aperto

► Classe a numero chiuso

In PROMO fino al 13 febbraio 2021    PROMO ESTESA

Un percorso pensato per chi vuole avvicinarsi al mondo della fotografia con un approccio tecnico, apprendendo fin da subito il corretto uso della macchina fotografica.

Adatto sia ai principianti sia a chi vuole strutturare le proprie basi teoriche tecniche, il corso si compone di 10 lezioni teoriche e pratiche dove, partendo dal corpo macchina reflex, si approfondiranno tutti gli argomenti di principale importanza, come l’uso del diaframma, dei tempi e degli ISO, le tecniche di composizione e di inquadratura, con cenni di Street Photography e l’applicazione pratica di quanto appreso in aula.

Le 10 lezioni, che si svolgeranno a partire dal 20 febbraio e saranno così suddivise:

  • 4 lezioni teoriche su zoom con il docente Claudio Menna;
  • 4 lezioni pratiche all’aperto con il docente Claudio Menna;
  • 1 lezione teorica EXTRA online: “Come cambia la narrazione fotografica attraverso l’utilizzo di differenti soluzioni stilistiche” con la direttrice artistica di Magazzini Fotografici Yvonne De Rosa
  • 1 lezione teorica EXTRA online “Il lavoro del photoreporter: reportage e storytelling” con il fotoreporter napoletano Sergio Siano.

ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO CON GLI ARGOMENTI TRATTATI NELLE 4 LEZIONI TEORICHE con Claudio Menna:

▪ TECNICA E TECNOLOGIA | Corpo macchina reflex.

▪ Diaframma/Tempi/ISO

▪ Lettura dell’esposimetro/Gli Stop

▪ Modalità di esposizione

▪ Il concetto di STOP

▪ Il triangolo dell’esposizione

▪ Diaframma e lunghezza focale

▪ Effetto silhouette/Sottoesposizione

▪ Inquadrature, tagli , e POV

▪ La regola dei terzi

▪ La sezione aurea

▪ La Street Photography

▪ La post produzione – Lavorare il file raw, convertirlo in Jpeg, lavorare il file

Jpeg.

Le lezioni teoriche si svolgeranno il sabato mattina (20 e 27 febbraio, 6 e 13 marzo 202), dalle 10:00 alle 12:00 in diretta zoom.
La domenica mattina (21 e 28 febbraio, 7 e 14 marzo) sarà invece dedicata alla parte PRATICA con orario, orientativo e uguale per tutti, che va dalle 9:30 alle 12:30.

Le date delle lezioni extra saranno decise in accordo con gli allievi.

Il corso base di fotografia ha lo scopo di offrire una preparazione completa all’uso dell’attrezzatura fotografica per il corretto sviluppo delle competenze tecniche, artistiche e professionali.

CONOSCIAMO IL DOCENTE

Claudio Menna: Nato a Napoli nel 1985, Claudio Menna è un fotografo documentarista i cui lavori sono focalizzati tutti sul tema delle minoranze e dei diritti negati. Ha collaborato con Amnesty International sulla tematica sgomberi forzati e campi Rom, e con agenzie di stampa

nazionali ed internazionali. Ha lavorato oltre un anno nel carcere femminile di Pozzuoli per un reportage sulla condizione della donna in regime di detenzione. È volontario nell’istituto Paolo Colosimo di Napoli in cui dal 2015 sta realizzando un reportage sulla disabilità visiva seguendo e documentando la quotidianità di un gruppo di teenager ciechi.

Insegna fotografia a minori a rischio collaborando con diverse associazioni ed onlus che lavorano nei quartieri a rischio e nelle periferie urbane del capoluogo campano. I suoi lavori sono pubblicati su quotidiani e magazine nazionali ed internazionali.

ECCO I SUOI CONTATTI:

mobile +39 331 11 86 014

mail | claudiomenna85@gmail.com

web | https://claudiomenna.wixsite.com/photo
COSA PORTARE:

▪ Macchina Fotografica con batteria carica

▪ PC, meglio se con Lightroom o camera RAW già installati

▪ Pendrive

▪ Un quaderno per gli appunti e una penna

 

PREZZO:

PROMO – valida per le iscrizioni effettuate entro il 13 Febbraio PROMO ESTESA

▪ 300€ per i soci 2021 di Magazzini Fotografici

▪ 330€ per chi non è ancora socio di Magazzini Fotografici

DOPO IL 13 Febbraio

▪ 380€ per i soci 2021 di Magazzini Fotografici

▪ 410€ per chi non è ancora socio di Magazzini Fotografici
COME PROCEDERE ALL’ISCRIZIONE:

1) Inviare una mail a magazzinifotografici@gmail.com con oggetto

ISCRIZIONE CORSO BASE  di fotografia e indicando

NOME+COGNOME+MAIL+TELEFONO dell’interessato.

2) Procedere al pagamento di un anticipo di 150€ tramite:

Bonifico bancario

Dati di pagamento:

▪ IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912

CAUSALE: Corso Base di Fotografia + Nome e Cognome

Magazzini della foto

Associazione di promozione sociale

Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli

C.F./P.Iva 95227840634

oppure

▪ Paypal (+ 12 Euro di commissione)

info@magazzinifotografici.it

Se pagate tramite bonifico bancario inviare a magazzinifotografici@gmail.it il numero della transazione.

In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, verrà restituita l’intera somma versata. Non verrà restituita alcuna cifra, in nessun caso, per mancata partecipazione al corso. La caparra andrà a coprire i costi di organizzazione.

3) Procedere con il saldo dell’importo il primo giorno di corso

4) Non vi resta che studiare!

POSTI LIMITATI

 

Per maggiori informazioni e iscrizioni:

magazzinifotografici@gmail.com

328 76 66 584

immagine per sito MAG

In arrivo un nuovo appuntamento con i nostri webinar sul fotogiornalismo: il 22 febbraio e il 1 marzo 2021 parliamo de La News e l’assignment  con Ivan Romano e Giuseppe Carotenuto, due fotoreporter italiani che da anni raccontano, attraverso l’obiettivo, ciò che accade in Italia e nel mondo.

🗓️ 22 febbraio –  1 marzo 2021 | h18:30

► Doppia lezione online

► 4 ore di lezione

► Registrazione disponibile per due settimane

► Q&A

► In PROMO fino al 18 febbraio 2021

Il focus di questo secondo appuntamento sarà l’evoluzione della news, la notizia giornalistica, e lo studio delle competenze tecniche che portano allo svolgimento di un assignment. I docenti di questo secondo seminario online sono Ivan Romano, fotografo per Getty Image, e Giuseppe Carotenuto, fotogiornalista freelance. Due prospettive e due metodi di lavoro per comprendere le scelte stilistiche e narrative necessarie al racconto fotografico di una notizia e le dinamiche che portano alla realizzazione e allo svolgimento di un commissionato.

Quali sono le metodologie narrative adottate nella descrizione fotografica di una news? Come si organizza un photoreportage commissionato da una redazione? Quali sono le scelte stilistiche e tecniche condotte nel corso della realizzazione di un reportage fotografico?

Nel corso delle lezioni i due docenti tratteranno le principali tematiche legate al racconto per immagini in ambito giornalistico e condivideranno la loro preziosa esperienza, raccontando i retroscena e gli approcci adottati durante gli assegnati svolti.

Durante i seminari online i due photoreporter metteranno a disposizione degli iscritti le proprie esperienze personali e spiegheranno le principali tecniche da adottare nel racconto fotografico sia dal punto di vista teorico che pratico, con precisi riferimenti alle azioni da adottare sul campo.

CONOSCIAMO GLI AUTORI:

GiuseppeCarotenutoGiuseppe Carotenuto
Giuseppe Carotenuto nasce a Pompei (Napoli) il 31 ottobre 1984. Nel 2003 consegue il diploma in “Tecnico della Produzione e Progettazione dell’Immagine Fotografica”. Nel 2004, l’iscrizione presso l’Ordine Nazionale dei Giornalisti. Presta servizio presso l’Esercito Italiano con incarico di fotografo per l’ufficio stampa dello Stato Maggiore dell’Esercito. Dopo 3 anni lascia la divisa per dedicarsi al fotogiornalismo, lavorando per le agenzie italiane Infophoto e ImagoEconomica. Dal Novembre del 2008 lavora in forma autonoma realizzando, per le maggiori riviste italiane e straniere, servizi fotografici che raccontano storie dai contenuti politici, sociali ed economici dell’Italia. Svariate le pubblicazioni su riviste come L’espresso, D di Repubblica, Vanity Fair etc.

La vita dei soldati Italiani in Afghanistan, la Rivoluzione dei Gelsomini in Tunisia, il grande esodo verso Lampedusa, la guerra in Libia, i campi profughi in Sud Sudan, in Turchia e Grecia e infine i salvataggi nel Mar Mediterraneo a bordo delle navi Ong MOAS e SeaWatch. Queste sono le maggiori storie su cui ha lavorato per quasi un decennio e pubblicato sui principali magazines italiani e stranieri, oltre alle numerose storie realizzate in assignment in Italia e all’estero per le riviste L’espresso, Vanity Fair, Stern, Le Monde, Time.

Nel 2019 inizia quello che definisce un nuovo “Rinascimento”, ovvero il ritorno alle origini o, per meglio dire, alle pendici del Vesuvio. Qui ripercorre i luoghi della suoi infanzia e va in cerca della Memoria storica perduta, in particolar modo quella legata al Vesuvio ed ai Vesuviani. Da qui nasce un’indagine fotografica antropologica intitolata: “Vesuvio: “Zona-Rossa” e nel contempo il trattamento del suo primo docufilm, fermato dalla pandemia durante le prime fasi di produzione.

Il 2019 è anche l’anno del tentativo di ascesa a Capo del Governo da parte del Segretario della Lega, Matteo Salvini. Inizia il progetto “MaTTour”, un viaggio in Italia che ripercorre gran parte delle tappe della campagna elettorale personale di Matteo Salvini.
Nel 2020 l’emergenza legata alla pandemia Covid-19, gli permette di approfondire un ulteriore indagine fotografica già iniziata nel 2019 circa l’inquinamento del fiume Sarno, tra i più inquinati d’Europa e nel mondo.

a1a59d83-d6e9-467f-91e7-cab8520aedb2Ivan Romano è un fotogiornalista contributor/stringer per l’agenzia Getty Images. Dopo aver svolto studi di antropologia e archeologia e partecipato a corsi fotografici della Libera Accademia di Belle Arti di Firenze, si dedica a tempo pieno alla fotografia documentaria e giornalistica, avviando collaborazioni con redazioni e agenzie fotogiornalistiche campane. Nel 2013 fonda il collettivo Freelance News, una redazione di giornalisti, fotoreporter e videoreporter che si autoproduce trattando cronaca, sport e reportage. Nel 2014 entra a far parte di Getty Images per cui realizza lavori commerciali, servizi entertrainment e sportivi, occupandosi prevalentemente di reportage e news su società, politica e cronaca.
Particolarmente sensibile a temi sociali, quali lotte per i diritti umani, diritto al lavoro, diritto all’abitazione, fenomeni migratori e ambiente, ha realizzato reportage e lavori in Italia e all’estero, sia per conto dell’agenzia Getty Images sia da freelance.
Nel 2014 ha avviato un articolato progetto sulle tradizioni dell’Italia meridionale dal titolo: “Radici. Terra, Santi Madonne e Carne” che si pone di documentare i riti religiosi e le tradizioni rurali al tempo della globalizzazione. Il progetto include 90 mini reportage realizzati in tutte le regioni dell’Italia meridionale, principalmente su feste religiose e tradizioni legate al carnevale.
Dal 2015 partecipa a progetti di sensibilizzazione e conferenze sui temi del fotogiornalismo, collaborando con L’Osservatorio per la Cultura alla Legalità in un progetto rivolto agli studenti di scuole medie e superiori e con altre associazioni ed enti. Dal 2017 è ospite fisso del Liceo Severi di Salerno nella settimana di autoformazione. Dal 2018 è docente presso la scuola Salerno Fotografia dove tiene lezioni e seminari sul fotogiornalismo.
Vanta numerose pubblicazioni con le principali testate internazionali e italiane tra le quali: Life, Time, New York Times, Washington Post, National Geographic, TheGuardian, BBC, CNN, Newsweek, L’Espresso, Internazionale, Sette, Left e molte altre e passaggi televisivi su Report, Che tempo che fa, SkyTG24 e altre trasmissioni delle principale reti televisive internazionali e straniere.

 COSTI:
Il corso si svolgerà sulla piattaforma Zoom e ha un costo di 100€.
PROMO 60€ per le iscrizioni effettuate entro il 18 febbraio 2021.

PER ISCRIVERSI BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI:
1) Scegliete la modalità di pagamento che preferite:

BONIFICO
IBAN: IT 57 V 01030 03402 000063373912
CAUSALE: Iscrizione Webinar Fotogiornalismo + Nome e Cognome iscritto
Magazzini della foto
Associazione di promozione sociale
Via San Giovanni in Porta, 32 – 80138, Napoli
C.F./P.Iva 95227840634

oppure

PAYPAL (+ 5 Euro di commissione)
info@magazzinifotografici.it

2) Inviateci una mail a magazzinifotografici@gmail.com con lo screen dell’effettuato pagamento e indicando:
Nome e Cognome – Data di nascita – Luogo – Email  – Tel

3) Scaricate gratuitamente Zoom zoom.us e ad iscrizione effettuata, il giorno dell’evento, riceverete un link per il webinar.
Assicuratevi di avere un buona connessione, mettetevi comodi e buona lezione!

Per maggiori informazioni:
328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

immagine per sito MAG

Diretta Zoom: https://us02web.zoom.us/…/reg…/WN_kT0ygjdTQsyfdez28Hog1Q

Sesto appuntamento per il nostro format di talk online a tema fotografico: il 3 febbraio alle 18:30 siamo in diretta Facebook con Luca Santese e Marco P. Valli per parlare de “Il corpo del capitano: il potere politico e la sua rappresentazione”. Parliamo di comunicazione della propaganda politica e dell’uso dell’immagine nella rappresentazione del potere.

Il corpo del capitano è il nuovo libro edito da Cesura Publish con gli scatti di Luca Santese e Marco P. Valli, ispirato alle tecniche di propaganda e all’attività politica salviniana.

Nel 2018 i due fotografi hanno documentato in chiave critico-satirica la nascita della cosiddetta Terza Repubblica. Dopo la fine del primo governo Conte, le loro ricerche si sono concentrate sul leader politico della Lega e sulle sue tecniche di propaganda fortemente innovative: Salvini fotografa costantemente sè stesso, la sua vita quotidiana e il suo corpo, per presentarsi come un uomo del ‘popolo’. Con milioni di persone che lo seguono viene chiamato dai suoi seguaci “il capitano” e raggiunge il suo pubblico direttamente attraverso i social media.
Le scelte narrative di Santese e Valli non si limitano a documentare in modo veritiero e ironico le diverse prospettive della propaganda di Salvini ma sono orientate a trasformare questo lavoro in una contro-propaganda, proponendo in un racconto immaginario una risposta definitiva alla narrativa faziosa de “il capitano”.
_

Show&Tell è un incontro virtuale, pensato per ritrovarci insieme a chiacchierare di fotografia in totale sicurezza, con nuovi ospiti ad ogni appuntamento, per favorire la condivisione di idee, progetti e spunti interessanti che possano contribuire alla crescita di tutti.
Ad ogni Show&Tell introdurremo un nuovo argomento, cui potrete attivamente contribuire scrivendo nei commenti le vostre osservazioni e domande.
CONOSCIAMO I NOSTRI OSPITI:
Luca Santese (1985) é un artista italiano, nato e cresciuto a Milano. Ha studiato all’Istituto Statale d’Arte di Monza e all’Accademia di Belle Arti di Brera. Durante gli anni dell’accademia ha iniziato a lavorare nel laboratorio di stampa di Alex Majoli e nel 2008 ha fondato con Arianna Arcara, Luca Baioni, Gabriele Micalizzi, Andy Rocchelli e Alessandro Sala il gruppo Cesura.
Nel 2009 è stato selezionato da Photolucida Critical Mass come nuovo talento. Nel 2010 è stato sele-zionato dal premio World Press Photo con il progetto Detroit 2009-2010 e nello stesso anno ha espo-sto per la priva volta il progetto Found Photos in Detroit al Le Bal Space di Parigi a cui sono seguite le esposizioni al Kulturhuset di Stoccolma, alle OGR di Torino e al MoCP di Chicago. Nel 2011 ha pubblicato – con Arianna Arcara – il libro Found Photos in Detroit che ha collezionato sette nomina-tion come miglior libro fotografico dell’anno e recentemente selezionato da Martin Parr e Garry Bad-ger per la collana: Photobook: A History Vol III, che raccoglie i migliori 200 libri fotografici dopo la seconda guerra mondiale. Il lavoro di Luca è stato pubblicato ed esposto in Europa, Russia e Stati Uniti.
Marco P. Valli (1989) è un fotografo italiano, residente a Milano.
Dopo la laurea nel 2009 presso l’Istituto d’arte di Monza ha iniziato ad avvicinarsi alla fotografia e nel 2010 ha frequentato l’Accademia d’arte di Brera, prima di specializzarsi nel 2011 presso il CFP Bauer, una scuola di fotografia di Milano.
Nel marzo dello stesso anno ha iniziato uno stage presso CESURA. Dopo questo periodo entra a far parte del gruppo come fotografo e collaboratore interno.
Marco ha fatto parte di CESURA fino a gennaio 2016, producendo progetti personali e collettivi. Nel novembre del 2017, dopo alcuni anni di ricerche sul tema della sessualità, ha realizzato il suo primo libro con Anna Adamo e pubblicato da Cesura Publish: Bakeca, una ricerca fotografica sull’esibizioni-smo come forma di espressione sessuale.
Le opere di Marco sono state pubblicate da riviste nazionali e internazionali come Time Magazine, Vogue, L’Espresso, Internazionale, Vanity Fair, Vice, Il Corriere della Sera, La Stampa e Il Sole 24h.
Attualmente sta ancora producendo progetti individuali, concentrando il suo lavoro principalmente sulla fotografia documentaria e ricerca nel settore artistico.
Dal 2018, insieme a Luca Santese, ha sviluppato il progetto Realpolitik.
Cesura è un gruppo indipendente di fotografi fondato nel 2008 che produce progetti fotografici che vanno dal reportage alla fotografia documentaria. L’idea centrale del collettivo è quella di creare un gruppo forte e capace di produrre qualità e ricerca in ambito artistico e fotografico.
Appuntamento online il 3 febbraio 2021 alle 18:30.
La diretta sarà trasmessa sulla pagina facebook di Magazzini Fotografici e su Zoom.
Per maggiori informazioni:
328 76 66 584
magazzinifotografici@gmail.com

Copertina Fb_Show&Tell_IreneAlison

Diretta Zoom: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_m3J_q13GS_WrB3t_odBx3A

Riparte anche nel 2021 il nostro format di talk online sui principali temi della fotografia. Per il quinto appuntamento abbiamo il piacere di ospitare Irene Alison, giornalista e photo-consultant, che introdurrà un dibattito dal titolo “La messa in contesto delle immagini: dalla pagina al display”.

Come cambia il significato e la lettura di un immagine a seconda del contesto di ricezione? La destinazione di un progetto fotografico ne modifica leggibilità e significato? Ne parliamo il 13 gennaio 2021, alle 18:30, in diretta Facebook e Zoom in compagnia di Irene Alison.
Show&Tell è un incontro virtuale, pensato per ritrovarci insieme a chiacchierare di fotografia in totale sicurezza, con nuovi ospiti ad ogni appuntamento, per favorire la condivisione di idee, progetti e spunti interessanti che possano contribuire alla crescita di tutti. Ad ogni Show&Tell introdurremo un nuovo argomento, cui potrete attivamente contribuire scrivendo nei commenti le vostre osservazioni e domande.

CONOSCIAMO LA NOSTRA OSPITE:
Irene Alison – Giornalista professionista e photo-consultant, Irene Alison è direttore creativo dello studio di progettazione fotografica DER*LAB, un team multidisciplinare che offre strumenti curatoriali a supporto della produzione fotografica, sviluppando progetti editoriali o espositivi per singoli o su committenza di istituzioni e aziende. Come redattrice, ha lavorato per il Manifesto e per D, La Repubblica delle Donne. Da freelance ha realizzato, insieme ai fotografi, reportage apparsi su Geo France, The Independent, l’Espresso, D, XL, Marie Claire e Riders. I suoi articoli di critica fotografica sono stati pubblicati da testate come La Lettura de Il Corriere della Sera, Il Sole 24 ore e Pagina99. Collabora come tutor e consulente con alcune delle maggiori scuole di fotografia italiane (IED, Isfci, Rufa, Scuola Romana di Fotografia a Roma e Fondazione Studio Marangoni a Firenze, tra le altre) e come curatore e giurato con i più prestigiosi festival e premi italiani e
internazionali. Scrive per il teatro (il suo primo testo, Leni, Il Trionfo della bellezza, ha debuttato al Napoli Teatro Festival 2018) e ha pubblicato due saggi di approfondimento fotografico, My generation (Postcart, 2012) e iRevolution (Postcart, 2014). Nel 2019 ha fondato Zazie Dogzine, fanzine digitale di cultura, visioni e diritti animali. Il suo nuovo libro, Muse col muso, storie d’amore tra fotografi contemporanei e le loro muse animali, uscirà per Postcart nel 2021.
www.dollseyereflex.org www.zaziedogzine.it

Appuntamento online il 13 gennaio 2021 alle 18:30.
Questo il link per partecipare alla diretta Zoom: https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_m3J_q13GS_WrB3t_odBx3A

La diretta sarà trasmessa anche sulla pagina facebook di Magazzini Fotografici.

Per maggiori informazioni:
328 76 66 584 magazzinifotografici@gmail.com

Copertina FB

CAMBIO DATA: il webinar Usi socio educativi e funzione psicologica della fotografia è stato rimandato al 22 gennaio 2021 h18:30

Incontro online gratuito per i soci 2021 di Magazzini Fotografici e per gli studenti dell’Università di Napoli Federico II

Il 22 gennaio alle 18:30 vi aspettiamo in diretta Zoom per un incontro dedicato all’esplorazione dei diversi usi della fotografia e alle sue applicazioni in ambito sociale e psicopedagogico.
Con la Professoressa Francesca Marone, approfondiremo la funzione educativa della fotografia come linguaggio d’elezione nella documentazione ma anche come supporto all’apprendimento e alla motivazione. Analizzeremo quindi la fotografia come dispositivo identitario, intercettandone i significati psicologici e socioculturali: “la fotografia, del resto, è ancora oggi strumento utilizzato per intercettare le dinamiche dell’interiorità e per conoscere sé stessi…”

CONOSCIAMO LA NOSTRA OSPITE: Francesca Marone pedagogista, psicologa e terapeuta familiare, è professoressa presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Dipartimento di Studi Umanistici, dove insegna Pedagogia delle relazioni familiari (Corso di Laurea in Scienze e tecniche psicologiche) e Educazione all’immagine (Corso di Laurea Magistrale in Management del patrimonio culturale). Presso l’accademia di Belle Arti di Napoli è docente di Psicologia dell’arte. È componente del Collegio di dottorato in Mind, Gender and Language. Dirige il Laboratorio interdisciplinare di studi e ricerche “Donne Genere e Formazione ” (DGF) www.dgf.unina.it. Coordina il Master universitario di II livello in Studi di genere, educazione alle differenze e politiche di uguaglianza. Dirige dal 2015 le collane: Pedagogia della cura. Famiglie, comunità, legami sociali, Pensa MultiMedia e L’officina dell’invisibile. Immaginario e dispositivi pedagogici, Aracne.

L’appuntamento in diretta Zoom il 22 gennaio alle 18:30.

Prenotazione obbligatoria ai seguenti contatti (vi preghiamo di indicare nella mail se si è studenti – inserendo il numero di matricola – o se si è soci 2021 di Magazzini Fotografici):
+39 333 635 2851
seminarimagazzinifotografici@gmail.com

Qui tutti i dettagli per procedere alla sottoscrizione della tessera associativa 2021: http://www.magazzinifotografici.it/campagnatesseramenti2021/

Per maggiori informazioni:
+39 333 635 2851
seminarimagazzinifotografici@gmail.com